04-04-2019 ore 17:36 | Politica - Dall'italia
di Riccardo Cremonesi

Raddoppio Paullese, il Partito democratico smentisce i Cinque stelle: ‘imbarazzanti’

Ancora Paullese in primo piano. Dopo l’annuncio di ieri (qui il dettaglio) del Movimento 5 stelle, arriva oggi la secca smentita del Partito democratico. “Che forza il consigliere Degli Angeli! Pur non avendo mai partecipato ad un incontro sulla Paullese, né a quello tenutosi in Regione lo scorso 31 gennaio e nemmeno al consiglio provinciale aperto dello scorso 27 febbraio dove, in entrambi gli incontri, Provincia di Cremona, Città metropolitana e Regione Lombardia hanno fatto il punto sulla situazione e concordato le azioni da portare avanti insieme, si lancia in un imbarazzante tentativo di attestarsi qualcosa per il quale non solo non ha fatto nulla, ma che solo due mesi riteneva risolto, affermando che in merito al Ponte di Spino d'Adda "il ministero dei trasporti ha sbloccato tutto quanto di sua competenza".

 

Lavoro trasversale

“Ma come? Non era già tutto sbloccato? Ovviamente no, ma Degli Angeli se ne è accorto solo ora, dopo che Provincia di Cremona (Davide Viola e Stefania Bonaldi), Regione Lombardia (assessore Claudia Terzi) e Città metropolitana (vice Sindaco Arianna Censi), insieme, hanno lavorato per sbloccare una situazione ferma per motivi esclusivamente  burocratici, interessando il Cipe, il Comitato interministeriale per la programmazione economica che ne ha la competenza e che oggi, giovedì 4 aprile, si riunisce”.

 

I 25 mila euro ‘già versati’

“Per fortuna almeno lui non ha citato i 25 mila euro che la provincia di Cremona avrebbe dovuto versare al Ministero e per i quali sarebbe tutto bloccato. Cosa di cui era convinto il ministro Toninelli ancora lo scorso gennaio: “Si tratta solo di far fronte a questioni burocratiche. In altre parole devono pagare una piccola somma in denaro per la documentazione” [cit. Toninelli), nonostante i soldi fossero stati già versati mesi prima”.

 

Il Consiglio di Stato

“Ora che la situazione del Ponte (ci auguriamo!) verrà oggi sbloccata dal Cipe grazie all’intervento del consigliere Degli Angeli – conclude Piloni - non resta che aspettare l’esito del Consiglio di Stato in merito ai lavori ancora fermi del raddoppio del tratto della Paullese. Sia mai che Degli Angeli riesca a intervenire anche in questo caso, vista l’autorevolezza dei suo solleciti”.

 

5

 La redazione consiglia:

politica - Dall'italia
L’argomento è il ponte di Spino d’Adda. “Grazie a M5S si sblocca finalmente l’iter per il raddoppio”. Come spiega il consigliere regionale Marco Degli Angeli...
politica - Dall'italia
“Paullese. In attesa della decisione del Consiglio di Stato, avanti sul resto dei lavori”. In estrema sintesi è il succo dell’incontro di ieri sera a Milano. Le parti in...
cronaca - Cremona
Entro novembre del 2022 sarà aperto il nuovo ponte di Spino d'Adda lungo la Paullese. Questo quanto emerso dalla seduta congiunta che si è svolta oggi a Cremona e che ha visto come...
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato