11-02-2014 ore 13:43 | Cultura - Musica
di Rebecca Ronchi

Amore che cura. Il 14 febbraio al San Domenico concerto per i 10 anni dell’associazione cure palliative Alfio Privitera

Venerdì 14 febbraio, alle 20.45 presso il teatro San Domenico di Crema, concerto speciale per festeggiare il decimo anno di storia dell’associazione cremasca cure palliative Alfio Privitera. La serata si intitola Amore che cura e mette assieme sullo stesso palco diversi amici dell’associazione tra canto, musica, danza e prosa.

 

I protagonisti

Sono tantissimi, infatti, i protagonisti della cultura locale e non solo che hanno aderito alla serata: la mezzosoprano Giovanna Caravaggio, il maestro Alessandro Lupo Pasini, compositore Michele Bargigia, la cantante Beatrice Caravaggio, l’attore Luca Tommaseo, la coreografa Paola Cadeddu, l’attore Luigi Ottoni e poi ancora Mariangela Torrisi e Silvia Barbieri che cura la regia. Ingresso libero.

 

La serata

Alla realizzazione della serata hanno collaborato: l’Ufficio Scolastico Territoriale di Cremona, la Scuola Comunale dell’Infanzia Iside Franceschini ed Emilia Caravaggio. Il programma alterna grandi classici della canzone di tutti i temi come: Over the rainbow, Imagine, Moon River, Non ti scordar di me con momenti di prosa e di teatro danza.

 

L’associazione

L’associazione si è costituita il 28 novembre 2003 per iniziativa di alcuni familiari di pazienti assistiti dell’Unità di Cure Palliative (UOCP). Tra i fondatori i dottori Luciano Orsi e Guido Torriani. Attualmente sono operativi 58 volontari che operano in diversi ambiti: hospice, scuole, eventi, segreteria dell’Associazione e dell’UOCP.

163