15-10-2013 ore 17:35 | Politica - Cremona
di Antonio Margheriti

Cà De Ferro, Toninelli chiede l’intervento del ministro Cancellieri: “ambienti danneggiati e sottodimensionamento degli agenti”

Dopo la visita effettuata domenica 13 ottobre alla casa circondariale di Cremona il deputato cremasco del Movimento 5 Stelle Danilo Toninelli presenta una interrogazione al ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri per parlare dei problemi carcerari.

I problemi di Ca del Ferro
“Abbiamo avuto modo di appurare lo stato manutentivo in cui versava la struttura”, spiega Toninelli, “in particolar modo, abbiamo potuto constatare come le infiltrazioni stiano notevolmente danneggiando l’ambiente in cui vivono i detenuti ed operano gli agenti della polizia penitenziaria. Proprio per questo abbiamo chiesto al Ministro, tramite un’interrogazione parlamentare, quali provvedimenti intenda adottare in merito oltre a come intenda affrontare la situazione del sottodimensionamento degli agenti presenti in vista dell’imminente ampliamento”.

Che fare?
Toninelli chiede “quali provvedimenti urgenti intenda adottare al fine di risolvere i problemi tecnici e tecnologici insiti nella struttura ed in costante aumento rilevate presso la Casa Circondariale di Cremona, e, quindi, avviare un piano di manutenzione straordinario per estinguere quanto prima queste problematiche”.

 La redazione consiglia:

politica - Cremona
"Muoversi e fare sono due verbi a cui bisogna dare corpo e sostanza, devono essere parte di una catena di momenti fattivi; per questo prima sono andato a visitare il carcere di Cremona ed ho...
Oggi al cinema