31-10-2021 ore 11:14 | Sport - Pallavolo
di Federico Feola

Al PalaBertoni l'Enercom Fimi Crema vince il primo set ma poi cede all'Ata Trento

L’Enercom Fimi Crema lotta, vince il primo set 36-34 poi rallenta a concede i tre punti all’Ata Trento trascinata da Orlandini, autrice di 29 punti. Coach Moschetti deve fare a meno di Moretti che viene sostituita in panchina dalla giovane palleggiatrice (classe 2006) Anna Motta. In campo cominciano Nicoli in palleggio e Giroletti opposto, Fioretti e Frassi centrali, Marengo e Vairani in banda con Labadini libero. L’avvio è tutto biancorosso e il muro di Fioretti fissa il punteggio sul 4-0. Trento reagisce sfruttando qualche indecisione cremasca e si riporta sul -1 (10-9). Ma un nuovo parziale col muro di Vairani, l’ace di Frassi e la fast di Fioretti porta le squadre sul 14-9. Fioretti guida la squadra ad allungare fino al 21-16 poi c’è il parziale delle ospiti che sorpassano e si portano sul 21-23. E’ Giroletti che ribalta la situazione e procura il primo set ball alle biancorosse (che nel frattempo in banda hanno inserito Cattaneo e Iannaccone). Le squadre viaggiano sul cambio palla fino al 31 pari poi Trento sorpassa ma è Fioretti che riporta avanti Crema sul 34-33. Ancora Fioretti fa 35-34 e capitan Cattaneo chiude il set con un ace dopo 10 set ball per la biancorosse e due delle avversarie.

 

Trento fa sua la partita

Il finale del primo set non destabilizza Trento che vola sullo 0-4. Il Volley 2.0 torna a macinare gioco e dopo una gran difesa festeggia il 10-11. Vairani firma il pareggio ma dal 16-16 le ospiti, trascinate da Orlandini diventano padrone in campo e volano sul 18-25. Anche nel terzo set le biancorosse partono male è si trovano sullo 0-6. A guidare la rimonta è Giroletti e dal 5-13 il divario diminuisce fino al 10-13. Un altro strappo porta al -1 sul 16-17. Fioretti pareggia a quota 17 e le biancorosse sorpassano sul 20-17 ma subiscono tre punti consecutivi pagando due errori e dal 22-23 le avversarie si dimostrano fredde chiudendo gli attacchi che decidono il set sul 22-25. Il quarto set è più equilibrato, dal 6-3 l’Enercom Fimi viene raggiunta e l’Ata allunga sull’8-12 con l’ace di Granieri. E divario appare incolmabile quando il punteggio arriva sul 10-16. Ma le biancorosse restano in gara e risalgono fino al 15-19. La squadra ha il merito di non disunirsi e due ace di Cattaneo tengono accesa la speranza fin al 20-23 poi l’attacco di Bogatec e un muro chiudono il match a favore delle ospiti sul 20-25.

 

Manca il ritmo di gioco

“E’ stata una bella gara – spiega coach Matteo Moschetti - molto combattuta. Peccato per le fasi iniziali dei set che non sono state positive perché recuperare lo svantaggio non è facile. Comunque abbiamo fatto dei passi avanti rispetto alla precedente partita. Ci manca ancora il ritmo di gioco, in alcuni momenti usciamo dalla gara per qualche minuto e subiamo dei parziali negativi com’è successo nel finale del terzo set. Ma questa è anche una questione d’esperienza”.

 

La classifica

Cbl Costa Volpino, Don Colleoni 9, Warmor Gorle 8, Acciaitubi Picco Lecco, Chromavis Abo 7, Walliance ATA Trento 6, Chorus Lemen Almenno, Busnago Volleyball Team 3, Enercom Fimi Crema 2, Rothoblaas Volano, Green Up Bedizzole, Trentino Energie Argentario 0.

443
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno

SPAZIO ALLE ASSOCIAZIONI


polocosmesi confartigianato