30-06-2020 ore 21:32 | Sport - Calcio
di Tiziano Guerini

Pergolettese, con la Pianese un pareggio che vale la salvezza. A Piacenza finisce 3 a 3

Partita drammatica per la Pergolettese: sotto di due gol, con un uomo in meno, strappa alla tenace Pianese il pareggio che vale la salvezza in C. Ultimo atto di un campionato disastrato dal Covid 19 e dai vertici federali, che hanno preteso avesse una coda finale. Ed è stato un finale drammatico. Al primo minuto, subito una occasione per il Pergo: Russo colpisce di testa ma la traversa gli nega il gol. Tre minuti dopo il primo gol: sempre Russo, scatenato, stavolta colpisce il bersaglio. Ma al 10° arriva improvviso il pareggio della Pianese con Rinaldini che con un bel tiro supera Ghidotti. La Pianese, preso coraggio, ora attacca in forze. E così al 16° ci scappa il rigore per fallo di mano di Muchetti: dagli 11 metri segna ancora Rinaldini. La pausa per dissetarsi non cambia per il momento l'inerzia della partita: giocano meglio gli ospiti, mentre fra i gialloblù prevale il nervosismo. Al 31° ne fa le spese Duca che viene ammonito. Al 42° c'è un ammonito anche per la Pianese con Benedetti. Finisce il primo tempo con la Pergolettese in difficoltà.

 

Secondo tempo fra delusione, speranza, e gioia

Si riprende dopo il riposo con il cambio fra Russo e Morello (escluso all'inizio un po' a sorpresa). É subito di Morello al 5° la prima azione in attacco con tiro e palla a lato. Un minuto dopo la doccia fredda della espulsione di Duca per doppia ammonizione. Segue a ruota l'ammonizione per Franchi: il nervosismo e la confusione fra i gialloblù sono evidenti. Risultato? errore di Lucenti in difesa che serve la palla a un avversario e al 12° minuto la Pianese segna il terzo gol con Manicone. É dura! Tocca a un difensore suonare la carica: al 21° Brero, spintosi in avanti, riprende di testa una punizione di Ciccone e fa secco il portiere avversario Vitali. Si riprende a sperare. Arriva così, al 32° il gol del pareggio su azione ficcante sulla sinistra di Morello che serve Ciccone per un tiro non irresistibile che pero' basta per ingannare l'incerto Vitali. Naturalmente adesso bisogna reggere l'urto della squadra toscana che gioca il tutto per tutto. Ben sei i minuti di recupero. La difesa gialloblù regge e il pareggio vale per la Pergolettese la salvezza. Si rimane in serie C.

1573
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi