30-03-2024 ore 19:48 | Sport - Arti marziali
di Federico Feola

Moving club Crema, successo per la Calimero Cup e cinque medaglie al Trofeo delle Regioni

Nei giorni scorsi si è svolta l'undicesima edizione della Calimero Cup, gara di karate shotokan rivolta a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, organizzata dal Moving club Crema. La consueta formula di gara, due esecuzioni di kata individuale a punteggio, ha visto alternarsi 335 atleti provenienti da 18 scuole di karate della Lombardia, 30 arbitri e 10 presidenti di giuria che hanno lavorato in grande sinergia creando un clima sereno che ha permesso agli atleti di sentirsi a proprio agio e dare il meglio nelle loro prove. Grande soddisfazione da parte del maestro Silvia Marotta, direttore tecnico del Moving Club e organizzatrice dell'evento, oltre che da tutto lo staff. Gli allievi del Moving club karate, provenienti dalle sedi di Crema, Ripalta Cremasca, Cremosano e Salerano sul Lambro, hanno conquistato ben 22 podi in diverse categorie.

 

Cinque medaglie al Trofeo delle Regioni

Tre atleti del Moving club hanno preso parte a Lucca al 31° Trofeo delle Regioni, gara nazionale per cinture nere 15-21 anni, organizzata dalla Fikta, dove si sfidano i migliori atleti convocati come rappresentativa della regione di appartenenza. Lorenzo Vavassori, 2° dan, ha conquistato l'oro nel kumite individuale, e il bronzo nel kata individuale e nel kumite a squadre. Andrea Accardi, 2° dan, conquista l'argento sia nel kata individuale che a squadre. Grazie anche al contributo degli atleti cremaschi, la Lombardia si classifica nuovamente al primo posto, seguita sul podio da Emilia Romagna, Piemonte e Veneto.

1594