29-03-2021 ore 18:41 | Sport - Calcio
di Federico Feola

Serie D, il Crema vince di misura a Breno. Tre punti importanti grazie alla rete di Bignami

Il Crema vince a Breno con un gol di Bignami accorciando rispetto alla Casatese, sconfitta dal Nibbionoggiono, e al Seregno che ha ottenuto un pareggio a reti inviolate contro il Ponte San Pietro. “È stata una partita molto dura – commenta mister Dossena al termine della partita - e gli avversari ci hanno ostacolato con forza e capacità. Hanno realizzato un’ottima prestazione sul piano agonistico. Siamo stati bravi ad insistere, a non mollare e a difenderci bene. Quando abbiamo avuto la possibilità di andare in vantaggio non abbiamo sbagliato. È stata una vittoria di tutti ottenuta con il carattere e la voglia di vincere”.

 

La partita

Inizio all’insegna della cautela da parte delle due formazioni. Al 15’ Goglino recupera palla e punta verso la porta del Crema. Tiro angolato e Pennesi respinge in corner. Al 17’ punizione dei bresciani e passaggio filtrante in area ma la difesa nerobianca chiude molto bene con Adobati. Poi va al tiro il Breno con Lordkipanidze. È fuori. Altra occasione per i padroni di casa con Melchiori che non aggancia davanti a Pennesi. Poi i bresciani insistono con un lancio lungo in area e un colpo di testa debole. Pennesi fa sua la sfera. Al 25’ un Torchio provvidenziale mura un tiro in area molto pericoloso. Pelamatti cade davanti a Pennesi e invoca il rigore. L’arbitro fa continuare il gioco. Al 35’ Lordkipanidze vince il duello fisico al limite dell’area con Ferrari e va al tiro sparando alto. Riparte il Crema ed è il capitano nerobianco a lanciarsi frontalmente verso la porta avversaria. Serie di finte ma viene bloccato. Al 41’ tiro generoso ma velleitario di Poledri. Errore di Serio nell’azione successiva e Salami conquista un corner. Nulla di fatto. Al 43’ Sorteni mette in mezzo dalla destra ma c’è il fallo su Russo. Punizione di Poledri, insiste il Crema sulla respinta e Serio si impossessa della sfera. Squadre negli spogliatoi.

 

La vittoria nerobianca

All’avvio della ripresa il Crema avanza sulla sinistra. Passaggio in area, velo di Ferrari, ma Salami stringe sul primo lato. Al 7’ Ferrari serve Salami che non riesce a tirare, la sfera viene spinta fuori dall’area dove c’è Poledri che scaglia direttamente in porta ma Serio para. Russo perde il pallone e Melchiori entra in area disturbato da Bignami. Il tiro è debole e Pennesi interviene. Al 14’ punizione di Lordkipanidze ma c’è il fuorigioco. Nuova incursione dei bresciani e il pallone si alza troppo nel tiro. Punizione per il Breno e Pennesi esce con sicurezza. Al 20’ dialogo tra Gerevini e Ferrari con il terzino che va al tiro. Sorteni tira in area e la sfera si alza troppo. Adobati apre sulla destra, Russo crossa e c’è la rimessa dal fondo. Pallone per Triglia che colpisce di testa e indirizza in porta ma Pennesi è sulla traiettoria. Bardelloni servito da Ferrari, appoggia su Bignami che scarta il difensore e attende fino all’ultimo. Poi la piazza sapientemente nell’angolino basso alla sinistra di Serio. Imprendibile. È 1 a 0 per i nerobianchi. Il Breno reagisce con Pelamatti di testa ma il pallone si alza sopra la traversa. Match terminato con sei minuti di recupero e tre punti pesantissimi per i nerobianchi.

377
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi