28-01-2024 ore 10:25 | Sport - Basket
di Federico Feola

La Logiman Crema alla corte di Montecatini. Pedroni: "dovremo approcciare bene la partita"

Dopo la bella vittoria contro Bernareggio la Logiman Crema torna a viaggiare. Stasera alle 18 giocherà in casa della Gema Montecatini, contro la quale all'andata i ragazzi di Baldiraghi colsero il primo successo del campionato. I quattro mesi trascorsi dal match di andata hanno visto le due formazioni disputare un lusinghiero campionato, con i toscani al quarto posto in classifica ed i cremaschi al sesto, staccati di due punti dagli avversari. La condizione fisica delle due squadre sarà ancora più importante del solito, visto che si gioca la terza partita della settimana.

 

La sfida

Vincere significherebbe per la Logiman raggiungere gli avversari in classifica col vantaggio degli scontri diretti, sempre utile in un torneo dalla classifica cortissima nel quale è possibile passare in due turni dalle zone nobili alla coda. Col probabile rientro di Mastrangelo a coach Del Re mancherà solamente il lungodegente Angelucci, mentre tra i cremaschi sarà ancora assente Graziani. “Dopo due sconfitte consecutive – spiega il lungo cremasco Stepanovic - vorranno rifarsi davanti ai propri tifosi. Montecatini è una squadra molto compatta, con due lunghi veramente forti. Dovessi toglierli un giocatore toglierei Savoldelli, è il leader della squadra, sia per assists che per punti ". "La Gema è una squadra lunga, ben allenata, che predilige i ritmi alti e cerca la soluzione nei primi secondi dell'azione - gli fa eco il viceallenatore Pedroni - dovremo approcciare bene la partita".

1372