28-01-2020 ore 14:02 | Sport - Rugby
di Federico Feola

Il Crema Rugby sconfitto in casa dal Lambro. I ragazzi di Ravazzolo in vista dei play off

Sconfitta indolore per il Crema Rugby nell'ultima gara della prima fase del campionato, con il punteggio di 29 a 7 per la compagine ospite del Rugby Lambro. Primo tempo che vede le formazioni affrontarsi a viso aperto e con delle buone giocate da entrambe le parti. Il Lambro è la prima squadra a portarsi in vantaggio con un'ottima azione alla mano schiacciata in meta da Pozzi, trasformata dall'apertura ospite Radice dopo soli quattro minuti di gioco. La reazione del Crema non tarda ad arrivare e all'11° il giovane Giubelli si incunea nel mezzo della difesa ospite segnando oltre la linea bianca, la trasformazione di Calzavacca porta il punteggio in parità sul 7 a 7.

 

Obiettivo la promozione

Purtroppo questa sarà l'unica occasione trasformata in punti per la compagine di mister Ravazzolo, che invece subirà un'altra meta al 30° con il tallonatore D'Ercole, trasformata successivamente da Radice che porta il punteggio sul parziale di 14 a 7 per gli ospiti alla fine del primo tempo. Il secondo tempo parte a ritmi molto blandi, complice il vantaggio ospite che permette alla compagine milanese di rallentare artificiosamente il gioco, mandando fuori ritmo il XV neroverde, che fa fatica a trovare il bandolo della partita, subendo invece un calcio piazzato al 18° e ben due mete negli ultimi cinque minuti, che portano il punteggio finale su un passivo di 29 a 7, grazie anche alla trasformazione del preciso Radici. Ora ci sarà una sosta, in attesa della composizione dei gironi e del calendario, pronti per una nuova fase ben più ostica e in cui dare il massimo per raggiungere l'obiettivo dichiarato di giocarsi la promozione.

1400
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi