27-04-2016 ore 17:38 | Sport - Pugilato
di Federico Feola

Crema, interregionali. Ottima prova per i dilettanti alla palestra di via Toffetti

Grande successo per la manifestazione interregionale pugilistica organizzata dalla A.C.C. Puglilistica Cremasca presso la palestra Alina Donati De Conti di via Toffetti, a Crema. All’evento hanno partecipato pugili dilettanti delle categorie maschili e femminili: presenti gli atleti cremaschi della società organizzatrice Cremasca e della Rally Auto, nonché atleti provenienti dalla Lombardia (Como, Lodi) e Piemonte (Cuneo e Alessandria). Il primo ad aprire il calendario dei 10 incontri in programma è stato il Cremasco Alessandro Barresi (Rally Auto), giovanissimo mancino tutto pepe della categoria Junior (Under 18), protagonista di un’ottima performance e della vittoria su Ivan Chiappara (Alessandria).


Le donne sul ring

La tradizione pugilistica della Città di Crema è prerogativa non solo delle categorie maschili, ma anche di quelle femminili: a seguire ha debuttato Stefania Cristiani contro la cuneense Elisa Perassi (Boxe Barge). Esordio molto positivo per Sara Raffaele che nonostante un ottimo incontro, è arrivata la sconfitta per mano della comasca Lara Mostes (Boxe Sunt), che ha fatto valere la maggior esperienza, ma il futuro è tutto della cremasca. A seguire è toccato quindi alla punta di diamante della Pugilistica Cremasca, Giulia Nichetti, già promossa in breve tempo Elite prima serie: combattimento spettacolare contro Giorgia Mascietti (Boxe Sunt Como), in cui tecnica, velocità, forza ed esplosività hanno catalizzato l’attenzione del numeroso pubblico presente. Nonostante nel corso dell’incontro sia emersa la superiorità della cremasca, la giuria ha sancito l’insindacabile pareggio: un po’ di amarezza per il verdetto, ma è stato uno spettacolo assoluto.

 

Le gare dei giovani

Molto bene anche i ragazzi della Cremasca: Federico Fasciano ha vinto tutte e tre le riprese con Mario Vitelli (Boxe Sunt Como); emozioni e successo molto positivo anche per Christian Maglio, vittorioso con Luca Achini (Como). Emanuele Aiello, Andrea Marchesetti e Manuel Alongi, sempre per la Pugilistica Cremasca. Nelle categorie maschili ha brillato anche Denis Golovega che ha vinto ai punti su Xhika Marilem (Cuneo); spettacolo anche nel match tra Mario Ricchezza e Luca Aimar (Cuneo).

 

Le premiazioni

Al termine di una lunga giornata di incontri, si sono svolte le premiazioni: presenti il consigliere delega allo sport Walter Della Frera, il responsabile regionale della Federazione Pugilistica Italiana Luisella Colombi, nonché l’ex presidente Pugilistica Cremasca ed ex pugile olimpionico Roberto Castelli, cui è stato consegnato uno speciale riconoscimento.

Oggi al cinema