26-10-2017 ore 12:49 | Sport - Associazioni
di Gianni Carrolli

Maribor. Scherma, Garzini diciassettesima ai mondiali. La prima prova da sciabolatrice

Maribor, Slovenia. Ventunesima edizione dei Campionati mondiali veterani di scherma. Alla sua terza partecipazione all’importante torneo internazionale, la cremasca Marinella Garzini chiude le gare con il bilancio positivo di quattro vittorie e due sconfitte. Grande la tenacia espressa nella categoria Sciabolatori 60-70 anni, fino a guadagnarsi l’accesso alla fase finale ad eliminazione diretta. Sulla pedana ha incontrato Isabelle Molko, che grazie alla maggiore esperienza ha chiuso il match con il punteggio di 10 a 1.

 

Grandi aspettative

La sciabolatrice cremasca ha terminato il campionato in diciassettesima posizione, preceduta dalle compagne di squadra Albini (quattordicesima) e Bandieri (medaglia di bronzo). Allenata dai maestri Fabrizio Orsini e Mario Stabilini, l’atleta cremasca è attualmente tesserata con la società Fanfulla scherma Lodi-Crema. Dopo la partecipazione ai Mondiali di Limoges nel 2015 e Stralsund nel 2016, dove ha gareggiato nella disciplina della spada, da poco più di un anno la Garzini si dedica alla sciabola. Le aspettative, della squadra e dei maestri, sono grandi.

Versione pdf