26-06-2021 ore 19:55 | Sport - Rugby
di Federico Feola

Crema Rugby, test positivo con il Lecco. Il 3 luglio l'incontro casalingo con Como

Nell'ambito dell'attività facoltativa promossa dalla Fir, domenica scorsa il Crema Rugby ha affrontato il Rugby Lecco. Le due squadre sono scese in campo per dar vita alla prima partita di questa serie di test match con la speranza di dare il via al torneo della tranquillità e della rinascita. Il Crema si ritrova ai blocchi di partenza con una squadra più che sensibilmente cambiata rispetto a quella dell’anno scorso, che alla sospensione dei campionati per pandemia era in testa alla classifica e si stava giocando la promozione.

 

Buon debutto

Tanti sono infatti i volti nuovi e meno nuovi che sono scesi in campo e che rafforzeranno la rosa della formazione senior che se al completo daranno un ulteriore impulso ad un impianto già competitivo. Assente tutta la vecchia guardia, con i "Senatori" che si sono presi una pausa di riflessione, la compagine allenata da mister Forlani ha fatto perno sul nutrito gruppo dell'Under 18 che è passato nella formazione Senior con l'innesto di nuovi elementi provenienti da altre squadre. Con queste premesse, unite al fatto delle regole ammorbidite precauzionalmente, la lunga disabitudine al gioco ed al caldo soffocante il risultato finale che ha visto prevalere il Lecco per 6 mete a zero non era per il Crema l'aspetto fondamentale. I ragazzi in maglia nero verde guidati da capitan Manclossi si sono battuti con grande voglia e determinazione contro un a formazione di categoria superiore esibendo una fase difensiva di rilievo, dove già si vede la mano del tecnico e del suo aiuto Edoardo Schirippa, mentre ancora da migliorare è l'amalgama e gli schemi in quella offensiva. Tutto sommato un buon debutto che fa ben sperare per il futuro e che vedrà il bis sabato 3 luglio, alle ore 18, sul campo di via Toffetti contro un altra formazione di rango, il Rugby Como.

1736