26-02-2024 ore 19:53 | Sport - Basket
di Federico Feola

Serie B nazionale, la Logiman Crema sconfitta a Piombino. Sabato sera arriva il Fiorenzuola

Un terzo quarto dominato dalla Solbat condanna alla sconfitta la Logiman Crema in quel di Piombino. Non riesce ai ragazzi di coach Baldiraghi la rivincita dell'emozionante match del PalaCremonesi di qualche mese fa, il che non ha permesso nemmeno l'aggancio in classifica ai toscani, distanti ora quattro punti, mentre i rosanero restano fuori dai primi otto posti. Peccato perchè il primo tempo aveva illuso sulle possibilità della Logiman, capace di tenere testa ai padroni di casa e di andare negli spogliatoi in vantaggio di un punto. Limitato il temuto Turel, giustiziere di Crema all'andata, sono stati Piccone e Berra a spostare l'ago della bilancia a favore della Solbat.

 

La gara

In partenza, dopo un 4 a 0 in favore dei padroni di casa la Logiman mostra i denti. Una tripla di Oboe apre il parziale di 12 a 2 che dà a Crema il primo vantaggio importante. I già citati Berra e Piccone rimediano ma Stepanovic e compagni mantengono costantemente la testa nel punteggio fino al 25 a 23 del 10'. Il secondo parziale si apre con cinque punti consecutivi di Piombino ma Crema non si demoralizza. Poco prima dell'intervallo sei punti consecutivi di Stepanovic rimettono avanti i rosanero per il 48 a 49 di metà gara. L'equilibrio nel secondo tempo dura ancora 6', poi la Solbat inanella 11 punti consecutivi che portano il punteggio sul 69 a 55. La rimonta appare subito improba ma Crema lotta. Dopo due minuti dell'ultima frazione sono 10 i punti che separano le due contendenti e tutto può ancora succedere, ma i toscani danno un ultimo strappo che chiude la gara. I punti di vantaggio di Piombino arrivano fino a 17, per poi calare nel finale fino all'89 a 82 del 40'. Ora la Logiman occupa il 12° posto in una classifica cortissima, in un campionato mai così equilibrato.

1403