25-11-2023 ore 12:34 | Sport - Basket
di Federica Feola

Logiman Crema, stasera al PalaBertocchi contro Cassino. Fondi per la fondazione Libellula

Tutto pronto per il ritorno al PalaBertocchi di Orzinuovi, dove la Logiman Crema affronterà stasera, alle ore 21, la Bpc Virtus Cassino. Rinfrancata dalla bella vittoria di Fiorenzuola la compagine rosanero cerca la seconda vittoria consecutiva contro la quart'ultima in classifica, staccata però dai cremaschi di soli quattro punti, in virtù di una graduatoria estremamente corta. Ancora in dubbio l'ala Ianuale, ferma negli ultimi due incontri.

 

Gli avversari

Cassino in stagione vanta uno scalpo eccellente in trasferta, quello della Paffoni Omegna e va quindi affrontata con estrema attenzione. Squadra difficile da scoutizzare, la formazione di coach Auletta è caratterizzata da molto agonismo, gioco in velocità e grande varietà di giochi in attacco, anche se spesso di affida agli uno contro uno. I laziali cambiano sistematicamente sui blocchi e difendono in modo fisico. Il quintetto di partenza dovrebbe essere composto dal play ex Piadena Teghini, mancino abile in regia e con punti nelle mani. Accanto a lui Gay, il giocatore più talentuoso del roster, soprattutto in virtù del proprio tiro da fuori. Da "tre" agisce solitamente Milosevic, bravo sia dal perimetro che nel pitturato. Tipico giocatore interno è invece il lungo Moreaux, ala forte con molte soluzioni per trovare la retina e miglior marcatore dei suoi, mentre i centri Bassi e Lemmi si dividono equamente il minutaggio. Dalla panca esce il secondo miglior marcatore di Cassino, Dindic, fisicato prodotto del vivaio di Casalpusterlengo, bravo sia col tiro che nell'andare al ferro, solitamente in campo quando la palla scotta. Meritano menzione la guardia Candotto ed il giovane, ma con grande personalità, Truglio. Un incontro che Crema deve vincere per chiudere al meglio un novembre privo di trasferte scomode, in vista di un inverno impegnativo.

Raccolta fondi per la fondazione Libellula

La concomitanza del match con la giornata mondiale per l'eliminazione della violenza contro le donne sarà celebrata in modo speciale dalla Pallacanestro Crema, da anni fattivamente in prima fila per combattere la violenza di genere. Quest'anno si è schierata al fianco della società cremasca anche la Lega nazionale Pallacanestro, che si è fatta promotrice di una raccolta fondi a favore della fondazione Libellula, con la quale la compagine cremasca collabora da anni. Il presidente della Lega, Francesco Maiorana, sarà presente al PalaBertocchi per consegnare all'ente benefico la somma raccolta.

1383