22-05-2023 ore 15:23 | Sport - Arti marziali
di Federico Feola

Shangri-La Karate Crema. Silvia Biscaldi campionessa nazionale di karate a Montecatini

Nella cornice di Montecatini si sono svolti i Campionati nazionali di karate della Fesik riservati ai soli agonisti dai 15 anni in su, con la partecipazione di circa 1100 atleti che avevano già superato lo “sbarramento” regionale. Silvia Biscaldi, cintura nera 2° Dan, atleta di punta dello Shangri-La Karate Crema, si è presentata sul “tatami” non certo tra le favorite perchè esordiente in una nuova federazione e poi nella categoria “regina”, la difficile e numerosa Seniores cinture nere.

Il medagliere
La aspettavano tre dure prove del Kata (forma) con la concentrazione per dare il meglio di sè in tecnica e kime (potenza), davanti a cinque arbitri. La prima prova è stata conclusa con un giudizio deludente ma che ha dato alla Biscaldi la giusta carica per affrontare le successive con uno spirito di rivalsa. E, nonostante l’alto livello di preparazione delle avversarie, nessuna è riuscita a superare il suo punteggio che è stato il migliore in entrambe le prove. È salita sul gradino più alto del podio, al collo una splendida medaglia d’oro ed in mano lo scudetto tricolore di campionessa nazionale. Insieme a lei, la karateka Alina Vata si è distinta nella categoria cinture marroni seniores e veterane, conquistando una meritata medaglia d’argento e a Marco Vitali che, nonostante la febbre, è arrivato secondo in Coppa Italia juniores.

2685