21-11-2021 ore 14:18 | Sport - Pallavolo
di Federico Feola

Serie B1, la Chromavis Abo lotta ed espugna Almenno. Quarto successo per Offanengo

Può sorridere la Chromavis Abo, a segno ieri sera ad Almenno San Bartolomeo contro la Chorus Lemen nella sesta giornata d’andata del girone B di serie B1 femminile. Contro la formazione allenata da Atanas Malinov, Offanengo ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie, ingaggiando un serrato duello nei primi tre parziali, prima di salire in cattedra con autorità nella quarta frazione, vinta agevolmente 25-13. Con il bottino pieno centrato, la squadra di Giorgio Bolzoni ha difeso il quinto posto e ha accorciato dal secondo (ultimo in chiave play off), che ora dista non più quattro ma tre lunghezze ed è occupato da Lecco, che ha scalzato Gorle, battuto 3-0 dalla capolista Cbl Costa Volpino che sabato alle 21 arriverà al PalaCoim di Offanengo per la sfida di cartello della settima giornata.

 

La partita

Contro Lemen, le neroverdi cremasche hanno avuto il merito di conquistare il massimo nelle classiche partite dove si può far fatica a esprimere appieno il proprio potenziale. Che fosse un sabato da elmo e corazza Offanengo l’ha capito subito nel primo set, dove avanti 16-19 si è fatto rimontare (24-21), annullando due palle set ma cedendo 25-23. Ancora più rocambolesco il secondo parziale, con la squadra di Bolzoni partita male (10-3), capace di reagire (13-15), ma scivolando sotto 21-17 e nuovamente 24-21. A un passo dal 2-0, la Chromavis Abo ha lottato con le unghie, ingaggiando un’interminabile maratona ai vantaggi dove ha annullato otto palle set alle locali e ha pareggiato i conti al quarto tentativo (32-34). Nella terza frazione, una miglior partenza ha aiutato Offanengo, anche se il colpo del definitivo ko non arrivava e così c’è stato da sudare fino alla fine (23-25). Diversa la situazione in avvio di quarto set, aperto da un cartellino rosso locale, con Lemen ormai alle corde soprattutto mentalmente, mentre la squadra di Bolzoni ha giocato con più sicurezza, crescendo molto nel muro-difesa e rendendo dura la vita all’avversario fino al 13-25 finale. In casa neroverde, miglior realizzatrice dell’incontro la schiacciatrice Greta Pinali (21 punti); a livello statistico, brilla il dato dei muri-punto (14 per Offanengo contro gli 8 della Chorus).

 

La classifica

Cbl Costa Volpino 18, Acciaitubi Picco Lecco 16, Don Colleoni 15, Warmor Gorle 14, Chromavis Abo 13, Rothoblaas Volano, Walliance ATA Trento 9, Busnago Volleyball Team 6, Enercom Fimi Crema 5, Chorus Lemen Almenno 3, Green Up Bedizzole Volley, Trentino Energie Argentario 0.

 

 

CHORUS LEMEN ALMENNO-CHROMAVIS ABO 1-3

(25-23, 32-34, 23-25, 13-25)

CHORUS LEMEN ALMENNO: Malinov E., Zanella 13, Adubea 12, Arsenov K., Malinov M. 10, Agazzi 13, Franchi (L), Noris, Stucchi. N.e.: Felappi S, Felappi G.. All.: Malinov A.

CHROMAVIS ABO: Fedrigo 10, Anello L. 13, Martinelli 17, Pinali 21, Cattaneo 10, Galletti 5, Porzio (L), N.e.: Bortolamedi, Iani, Maggioni, Censi (L), Provana, Cicchitelli. All.: Bolzoni

ARBITRI: Grasso e Visalli.

351
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno

SPAZIO ALLE ASSOCIAZIONI


polocosmesi confartigianato