21-09-2023 ore 19:26 | Sport - Motori
di Federico Feola

Campionato italiano enduro, Sissi Racing al rush finale. Capoferri e Gheza ad un passo dal titolo

Dopo la pausa del mese di agosto ritorna il Campionato italiano di enduro ritorna con le prove conclusive. Settimana scorsa si sono conclusi gli Assoluti d’Italia con la due giorni, organizzata dal moto club Sebino, in quel di Darfo Boario che ha visto l’assegnazione dei titoli di categoria. Domenica sarà invece la volta del Campionato junior e senior con l’attesissima quinta ed ultima prova in programma organizzata in una città simbolo dell’enduro nazionale: Castiglion Fiorentino. Una gara “tosta” con un giro impegnativo di più di 50 chilometri da ripetere tre volte e tre prove cronometrate a giro, una extreme, una in mulattiera e una su campo fettucciato.

Capoferri e Gheza ad un passo dal titolo
Sarà una gara importantissima per i ragazzi del team cremasco Sissi Racing, che cercheranno di ottenere quei risultati finali che stanno inseguendo da inizio stagione. Con una gara di anticipo Mirko Spandre è già riuscito nell’intento di fare suo il titolo tricolore. Ma per gli altri occorrerà attendere i verdetti della gara toscana. Sono due i piloti del team ancora in lizza per la conquista del titolo tricolore: Alberto Capoferri fra i senior ed Andrea Gheza fra gli under 23. Oltre al team, li accomuna anche la moto utilizzata. Infarti tutti e due saranno in sella a una GasGas 300. Per Capoferri sarà necessario correre con lucidità e senza commettere errori, perché si presenta alla gara come leader di campionato e con un discreto margine sugli inseguitori. Diverso il discorso per Gheza che da inizio stagione corre con un legamento del ginocchio rotto. Anche lui si presenta da leader, ma posizione condivisa col suo avversario Matteo Grigis. Per vincere il titolo quindi dovrà sopravanzare il forte avversario. Per presentarsi in perfetta forma i piloti del team Sissi Racing hanno partecipato anche all’ultima prova degli Assoluti d’Italia a Darfo-Boario, ottenendo due piazzamenti eccellenti proprio con Andrea Gheza e Mirko Spandre, tutti e due saliti sul terzo gradino del podio rispettivamente nella categoria junior e nella classe 450.

Gli altri piloti
Alla gara saranno presenti anche Eddy Paganini che cercherà di attaccare la terza posizione di Campionato nella 450 Junior, stessa categoria di Greg Conte, ultimamente tornato ad alti livelli di forma, ed i due giovani cadetti Legrenzi e Margarito con le loro GasGas 125. Domenica sera avremo i verdetti finali e vedremo se il palmares del team cremasco diventerà ancora più ricco. Dopo la gara Toscana si chiuderà il sipario sui Campionati italiani per passare a quello regionale che terrà banco per tutto il mese di ottobre, per concludersi il 5 novenbre con l’ultima prova organizzata dal moto club Pavia.

1579