21-02-2021 ore 10:32 | Sport - Pallavolo
di Federico Feola

Serie B2, l'EnercomFimi espugna Brembate. Mercoledì prima di ritorno contro Lurano

Successo per l’EnercomFimi nella trasferta a Brembate di Sopra contro il fanalino di coda del girone. Una gara in cui Cattaneo e compagne hanno dimostrato la propria superiorità rispetto alle avversarie, anche se i tanti errori commessi hanno tenuto a lungo in gara le bergamasche. Per l’ultima sfida d’andata del minigirone Moschetti cambia il sestetto di partenza abituale inserendo Frassi al centro con Fioretti, Nicoli in palleggio con Giroletti opposto, Cornelli e Cattaneo in banda con Labadini libero. L’EnercomFimi conquista così il quarto successo nelle cinque gare fin qui disputate ma non c’è tempo per festeggiare che la squadra sarà già in campo mercoledì per la prima di ritorno da disputare contro Lurano al Palabertoni.

 

La partita

L’approccio alla gara è positivo e arriva lo 0-4 favorito dall’ace di Cattaneo ma è un’illusione perché le biancorosse sbagliano molto e dal 7-9 le bergamasche firmano quattro punti consecutivi per il sorpasso sull’11-9. Le due squadre viaggiano vicine con Brembate che arriva fino al 18-15 murando un attacco ospite. C’è però la reazione cremasca col pareggio a quota 23 e il successivo cambio di marcia che dal 23-22 porta al successo 23-25 grazie agli attacchi di Cornelli e Cattaneo e l’errore avversario. Il secondo set comincia con tre errori consecutivi delle biancorosse che però recuperano subito, quindi le due formazioni tornano a lottare punto a punto con molte imprecisioni. Due fast vincenti di Fioretti portano sul 16-18 ma la Groupama reagisce e mura il terzo tentativo della centrale andando poi a segno per il 19-18. L’ultimo vantaggio bergamasco arriva sul 21-20, e dal 22 pari Cornelli, Frassi - dalla linea di battuta - e Giroletti conquistano i punti decisivi per il set. Anche nel terzo parziale l’EnercomFimi sbaglia molto all’inizio tenendo aperta la sfida ma basta poco per firmare l’allungo: Giroletti firma il 5-11. Un altro momento buio per le biancorosse riporta a un solo punto le avversarie sul 13-14 ma Cattaneo rilancia l’azione per il 15-20. Da qui alla fine i punti di Brembate sono tutti frutto di errori cremaschi mentre tra le biancorosse le bande mettono palla a terra ed è Cornelli che chiude la contesa sul 19-25.

211
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi