21-01-2024 ore 12:25 | Sport - Calcio
di Federico Feola

La Pergolettese strapazza il Renate per 5 a 1. Domenica prossima la sfida contro la Triestina

Una bella Pergolettese infligge una pesante sconfitta a un Renate frastornato e incapace di contrastare le pregevoli azioni offensive degli ospiti cremaschi, ottenendo cosi’ la seconda vittoria consecutiva in trasferta, dopo le sofferenze del girone d’andata. Scesi in campo con la voglia di riscattare la sconfitta col Lumezzane, Bariti e compagni hanno sin da subito iniziato a macinare gioco e azioni, orchestrati in mezzo al campo da un instancabile Artioli bravo, oltre che a far girare la palla coi ritmi giusti, anche a rubarla e ribaltare subito una azione difensiva in offensiva, come è successo sul gol Sugli scudi anche Davide Bariti, autore della prima marcatura con un perfetto diagonale e autore di due assist per due gol e sempre presente nelle giocate coi compagni: un Bariti ritornato ai suoi livelli consoni, fa solo ben sperare per il prosieguo della stagione. Per la prima volta in questa stagione i due attaccanti schierati negli undici iniziali, sono entrambi andati a rete, Caia che si porta a quota quattro e Guiu Vilanova, autore di una doppietta (terza rete stagionale). Unica nota negativa la quinta ammonizione di Figoli, che lo costringerà a saltare la gara in trasferta con la Triestina di domenica prossima. Nella seconda parte della ripresa c’e’ stato anche il debutto dell’attaccante Giuseppe De Leo, appena arrivato senza allenamento e subito buttato nella mischia: discreto il suo spezzone di partita. Anche quest’anno la tradizione favorevole dello stadio “Città di Meda” si è ripetuta. Ora testa e attenzione già per la prossima gara, che sarà ancora in trasferta a Fontanafredda per affrontare la Triestina, essendo il Nereo Rocco ancora inagibile.

 

Le reti

Al 7° Pergolettese in vantaggio: lancio lungo di Artioli a pescare Bariti sulla destra, controllo e appena entrato in area diagonale fulminante. Al 28° il raddoppio gialloblù. L'azione gol è partita da un lancio di Guiu dalla sinistra per Bariti che, con un bel gesto atletico, è riuscito ad arpionare la palla. Assist al centro per Caia che dopo essere stato stoppato è riuscito a riprendere la sfera e metterla in rete. Al 35° i padroni di casa accorciano le distanze: dalla destra Bosisio riceve palla, cross in area dove Paudice in bella coordinazione di prima intenzione la gira in rete. Nella ripresa, al 50°, azione insistita dei cremaschi con Guiu a servire Bariti, assist per Andreoli, tiro e palla ribattuta ripresa al limite da Guiu che con rasoterra chirurgico la piazza nell'angolino. Al 64° Artioli ruba palla a metà campo, si invola e serve sulla destra Bariti, pronto cross per la testa di Guiu che con precisione la mette in rete. In pieno tempo di recupero, al 92°, Mazzarani presa palla a metà campo palla al piede entra in area e serve un assist al bacio per Artioli che la tocca quel tanto per superare Fallani.

 

 

RENATE-PERGOLETTESE 1-5

RETI: pt 6' Bariti, 28' Caia, 35' Paudice; st 5' e 18' Guiu Vilanova, 47' Artioli.

RENATE (3-5-2): Fallani; Auriletto, Alcibiade, Possenti (26'st Vimercati); Bosisio (26'st Bracaglia), Baldassin, Gasperi (1'st Alfieri), Currarino (13' st Procaccio), Anghileri; Bocalon (13'st Pinzauti), Paudice. A disp. Ombra, Rolando, Amadio, Ciarmoli, Tremolada, Garetto. All. Alberto Colombo.

PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin; Tonoli, Arini, Piccinini; Bariti (41'st Lamb rughi), Andreoli (33'st Mazzarani), Artioli, Figoli (41'st Jaouhari) Felicioli (41'st Bignami); Caia(24'st Dec Luca), Guiu Vilanova. A disp. Cattaneo (p), Dordoni (p), Cerasani, Caccavo. All. Matteo Abbate.

ARBITRO: sig. Ursini Cristiano sez. di Pescara.

AMMONITI: Figoli, Currarino, Auriletto.

NOTE: serata fredda, temp. 3°, terreno in brutte condizioni, angoli 1 - 2, rec. 2 + 4.

2080