19-12-2018 ore 19:58 | Sport - Calcio
di Federico Feola

Ac Crema non vedenti prima in classifica. Iyobo e Cavalotto castigano il Liguria calcio

L'Ac Crema 1908 non vedenti continua a vincere e lo fa anche senza il capitano. Domenica scorsa, sul campo casalingo del centro giovanile San Luigi, ha sconfitto il Liguria Calcio con il punteggio di 4 a 0, dimostrando per l'ennesima volta di essere i Campioni d'Italia.

Avvio nerobianco
Il Liguria Calcio non vedenti si è presentato sul campo con un uomo in meno ed ha comunque scelto di disputare la partita, lasciando i padroni di casa, in più di un’occasione, con il fiato sospeso. Al 7° una punizione calciata da Iyobo lascia ben sperare, ma l’estremo difensore ligure para in sicurezza. Iyobo, però, non ci sta e pochi minuti più tardi sblocca il risultato: è 1 a 0 per il Crema. Immediata la reazione dei liguri, che al 14° cercano il pareggio con Gravina, il quale, però, tira a lato della porta. Si innesca così un botta e risposta tra le due formazioni, che, però, non finalizzano, fino al 22°, quando Iyobo, dopo una ripartenza in solitaria, raddoppia.

La ripresa
Nel secondo tempo, i liguri scendono in campo determinati, con Sebastiano Gravina che al 3° prova a regalare la prima rete ai compagni, ma incontra il piede del portiere nerobianco Locatelli, che prontamente respinge. All’11° ci riprova D’Alessandro su punizione, ma l’estremo difensore nerobianco fa ancora la differenza. Al 14° una punizione per il Crema smuove di nuovo il risultato: sul pallone c’è Cavalotto, che, dopo giornate di attesa, realizza un gol all’incrocio dei pali. Al 22° ci riprova il Liguria con Gravina, fuori di poco. Ma il profumo del gol è ancora nell’aria. Lo conferma Iyobo, che, al 28° firma la quarta rete per il Crema. Finisce così la sfida tra le compagini settentrionali, che conferma in vetta alla classifica l’Ac Crema. Prossima sfida per i nerobianchi sarà il 13 gennaio contro Nuovi Orizzonti, presso il campo Maracanà a Florida, in provincia di Siracusa.

Oggi al cinema