18-09-2015 ore 17:52 | Sport - Tennis
di Rebecca Ronchi

Offanengo. Il brianzolo Fabrizio Ornago piazza il bis. Superato in finale Davide Malchiorre

Il 45° anno di vita del tennis Offanengo è stato festeggiato con il torneo nazionale open Crema diesel memorial Morandi, al quale hanno preso parte 90 atleti. Dopo la prima settimana dedicata alle fasi di qualificazione, negli ultimi giorni di gara sono entrati in campo i big, a partire dalla testa di serie numero uno e vincitore della passata edizione, il brianzolo Ornago, seguito dal cremonese Menga e da un nutrito gruppo di giovani arrivati da tutta la Lombardia, oltre al salernitano Tresca ed al marchigiano  Melchiorre, portacolori del Tennis club Crema.

 

Quarti di finale

Nei quarti di finale Ornago ha sconfitto Gozzini - arrivato dal tabellone di terza categoria – per 6-1 6-0, mentre tutti gli altri incontri si sono conclusi solo al terzo set, con il cremasco Remedi che ha battuto il trevigliese Leonardi per 6-3, 3-6, 7-5 e Melchiorre che ha avuto la meglio su Bergomi per 3-6,6-3,6-4; Mattia Rossi al termine di un incontro molto combattuto è stato battuto dall'esperto Giuseppe Menga per 6-4, 4-6, 6-4.

 

Fasi finali

Nelle semifinali Fabrizio Ornago ha superato Nicola Remedi mentre Giuseppe Menga, fermato da un infortunio muscolare ha lasciato strada a Davide Melchiorre. Il maltempo ha reso necessario posticipare la finalissima, durante la quale Ornago e Melchiorre hanno sfoderato tennis di alto livello con break e contro break e scambi deliziosi con colpi di alta classe. Alla fine ha avuto ancora la meglio il brianzolo Ornago per 6-4, 6-4, premiato dallo staff organizzativo, dagli sponsor e dal sindaco di Offanengo Gianni Rossoni.

Oggi al cinema