17-12-2023 ore 12:00 | Sport - Basket
di Federico Feola

La Logiman Crema supera in casa la Des Fes Avellino in una battaglia punto a punto

Partita spettacolare e divertente al PalaBertocchi tra la Logiman Crema e la Del Fes Avellino, terminata con la vittoria dei rosanero di casa, bravi a mantenere un esiguo vantaggio negli ultimi 15' dopo essere stati avanti anche di 16 punti al termine del primo parziale. La buona vena del solito Bortolin, autore di 27 punti, non è bastata ai campani, spesso costretti ad avere il proprio centro come unico sbocco al proprio gioco.

 

La gara

Partono bene gli ospiti. Burini trova alcune penetrazioni interessanti e dà manforte a Bortolin, al solito signore del pitturato, nonostante l'applicazione difensiva di Tsetserukou. La buona vena della Del Fes si interrompe però dopo poco più di 4', dando il via al parziale cremasco di 20 a zero che indirizza il match. La difesa a zona cremasca lascia la propria retina inviolata per 6' e Oboe, Nicoli e Carta portano la Logiman sul 28 a 12. Nel secondo quarto Bortolin suona la carica per i suoi con quattro punti consecutivi. Crema paga a caro prezzo alcune amnesie difensive e la squadra di Crotti arriva fino al meno nove, appoggiando il proprio gioco soprattutto sul centro di origine argentina, approfittando dell'assenza dal parquet di Tsetserukou, gravato di tre falli. Il tempo si chiude con la tripla di un superlativo Oboe che inchioda il tabellone sul 45 a 33.

 

Battaglia punto a punto

Il terzo parziale è però tutto di Avellino. Coach Baldiraghi rischia in campo Tsetserukou nonostante i tre falli, ma Bortolin, sul quale la Del Fes appoggia tutto il proprio gioco, è bravo a sfruttare gli spazi, sia per sé stesso che per i compagni. Il parziale di 22 a 16 per gli ospiti riapre totalmente il match e l'ultimo quarto inizia sul 61 a 57 per la Logiman. Avellino cerca di portare pressione sui portatori di palla cremaschi allungando la difesa, Nikolic e Vasl trovano triple importanti e la Del Fes arriva fino al meno due. Sono Obie e Stepanovic a griffare il finale con due bombe da tre spegnendo la rimonta dei campani. Dopo i liberi di Oboe la tripla di Vasl fissa il punteggio finale sull'80 a 74. La Logiman riprende il cammino ed arriva a quota 18 punti, mentre per la Del Fes è la quinta sconfitta consecutiva.

1332