17-12-2019 ore 14:00 | Sport - Rugby
di Federico Feola

Il Crema Rugby vince a Casalmaggiore per 10 a 8. I neroverdi si confermano in testa

Il Crema Rugby vince l'ultima partita dell'anno con il Casalmaggiore e si mantiene in testa alla classifica del proprio girone. Punteggio finale che vede i neroverdi prevalere per 10 a 8. Partita dura e maschia fin dall'inizio, con l'arbitro che si vede costretto a dare un cartellino rosso e un giallo nella prima mezz'ora a danno dei padroni di casa, per una serie di falli ripetuti e per una condotta di gioco sempre al limite ed oltre. I padroni di casa si giocavano le residue speranze di agguantare il terzo posto, ultimo utile per accedere al successivo girone di promozione in serie C1, contro un Crema ormai sicuro del passaggio visto il distacco rispetto alla terza in classifica.

 

La partita

I ragazzi di mister Ravazzolo scendono in campo con una formazione sperimentale in alcuni ruoli, così da poter provare soluzioni alternative in vista del proseguo di stagione. Il primo tempo vede il completo dominio neroverde in termini di occupazione di campo, giocando quasi tutta la frazione nella metà campo avversaria, senza però concretizzare la superiorità di numero e di territorio in punti, realizzando solamente una meta con il giovane Federico Misseroni. I padroni di casa hanno disputato una partita all'arma bianca, giocando come una finale su tutti i palloni e tutte le situazioni di gioco, andando spesso oltre il limite consentito da regolamento, ottenendo comunque il risultato, visto che la compagine cremasca non ha ricavato alcun punto dalla serie di punizioni a proprio favore.

 

La ripresa

Secondo tempo che riparte con l'innesto di due giocatori che hanno dato una marcia in più alla compagine di casa, riequilibrando un po' l'andamento del match. I neroverdi comunque marcano per la seconda volta grazie ad Andrea Loda che sfrutta tutti i centimetri del campo a disposizione con la sua velocità per schiacciare alla bandierina e portare il punteggio sul 10 a 0. Il ritorno del Casalmaggiore, complice anche l'appagamento degli ospiti porta verso la mezz'ora 8 punti in dote, frutto di un calcio di punizione e di una meta non trasformata dopo una serie di tentativi di sfondamento complici anche i non precisi rinvii e tentativi di uscita dei cremaschi. Il punteggio rimane fissato sul 10 a 8 per i neroverdi che escono vittoriosi da un campo ostico. Ora sosta natalizia e ripresa il 12 gennaio contro il Sesto San Giovanni in casa.

1247
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi