17-11-2023 ore 09:57 | Sport - Basket
di Federico Feola

Logiman Crema, stasera trasferta ostica a Fiorenzuola. Il vice coach Peroni: ''sarà dura''

La Logiman Crema torna in campo stasera contro Fiorenzuola. La formazione rosanero dovrà togliersi di dosso le due sconfitte casalinghe dell'ultima settimana e cercare un difficile recupero dell'ala Ianuale, assente contro Omegna. Gli emiliani seguono i cremaschi in classifica a quota otto punti e vengono dalla sconfitta di Omegna, che ha fatto seguito da due vittorie consecutive. “Secondo me – spiega il vice allenatore Pedroni - dobbiamo dimenticarci dell'ultimo tiro della partita contro Piombino, ci siamo portati dietro troppe scorie. Sarà dura perché veniamo da tre partite in otto giorni ma dovremo riprendere la marcia facendo le cose fatte nel periodo delle cinque vittorie”.

 

Gli avversari

La formazione di coach Dalmonte vanta in casa propria uno score di tre vittorie ed una sola sconfitta, rimediata peraltro contro la capoclassifica Pielle Livorno. I "Bees" sono una squadra molto fisica ed aggressiva, veloce e tosta in difesa. La formazione emiliana è un mix di elementi giovani e atleti di esperienza, predilige il gioco in contropiede, la ricerca della conclusione nei primi secondi dell'azione e schiera in campo almeno dieci giocatori con buon minutaggio. Difensivamente cerca spesso di mettere in difficoltà i portatori di palla avversari con una difesa molto allungata, in grado di trasformarsi in una zona match-up. L'ipotetico quintetto di partenza parte con il giovane play Giacchè, veloce e bravo a mettere in ritmo i compagni, accanto al quale gioca il miglior elemento della squadra, la guardia Sabic. Il ventisettenne croato viaggia ad oltre 15 punti di media a partita ed ha nel proprio arsenale diverse armi, a partire dal letale tiro da fuori per finire con la velocità in contropiede. In doppia cifra anche l'ex Assigeco Voltolini, classico tuttofare con gran fisico. Secondo miglior marcatore della squadra, grazie soprattutto all'abilità nel tiro da tre punti è l'ex Juvi Preti. Le plance sono territorio del centro Seck, grande atleta, ottimo rimbalzista e punto di riferimento obbligato dei pick&roll di Fiorenzuola. L'enfant du pays Bottioni, tornato a Fiorenzuola dopo una lunga carriera nelle categorie superiori porta esperienza in regia, mentre i punti dalla panca vengono soprattutto dal tiratore ed ex dell'incontro Venturoli. Completano il roster a disposizione di coach Dalmonte l'abile rimbalzista Re, l'ala Ricci, pericoloso sia fronte che spalle a canestro ed il lungo Biorac, gran fisico ed ottima propensione al rimbalzo.

681