17-10-2019 ore 19:32 | Sport - Basket
di Vittorio Soldati

Parking Graf. Sabato trasferta, la terza consecutiva, in casa del Basket Carugate

La corroborante seppur risicata vittoria esterna di Albino ha fatto da preludio ad una settimana in cui coach Giuliano Stibiel ha voluto lavorare duramente per limare ulteriormente i difetti emersi in terra orobica e aumentare l'affiatamento del proprio roster. La biancoblu hanno comunque espresso a tratti un gioco discreto, aiutato da una difesa attenta, se si eccettuano i primi e gli ultimi 5 minuti di gara, in cui la Fassi è riuscita a mettere a ferro e fuoco l'area cremasca, propiziando break importanti grazie alla velocità di esecuzione e ad una fisicità importante.

Le avversarie
Ora per la Parking Graf la terza trasferta consecutiva, in attesa del debutto casalingo fissato per giovedì prossimo 24 ottobre contro Villafranca; ad attendere Caccialanza e compagne, il Basket Carugate, compagine che ha già usufruito del turno di riposo e che, finora, ha incamerato una vittoria interna con San Martino di Lupari (67-63) e una netta sconfitta a Udine (56-36). In terra friulana assente l'ala Maffenini, clamorosa mattatrice con 24 punti nella gara d'esordio stagionale. In quintetto ha preso il suo posto la vecchia conoscenza del Basket Team, Sara Canova, che non ha per nulla demeritato. A completare un buon starting five, sulla carta però scarsamente appoggiato da una panchina giovane e poco utilizzata, ci sono il play Diotti, la guardia Gambarini e le lunghe Schieppati e Fossati. La chiave potrebbe essere dunque cercare di aumentare il ritmo rispetto alla precedenti uscite, così da fiaccare la resistenza delle milanesi di coach Cesari, costretto fino ad ora a schierare ben 4 atlete per più di 30 minuti di media a gara. Appuntamento a sabato 19 ottobre, ore 20.30, presso il Palasport di via del Ginestrino a Carugate.

438
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato