17-10-2019 ore 12:13 | Sport - Basket
di Federico Feola

La Pallacanestro Crema cede a Bernareggio. I ragazzi di Garelli sconfitti per 78-70

Alla Pallacanestro Crema non riesce l'impresa di espugnare il campo dell'imbattuta Bernareggio. Dopo un'ottima partenza i cremaschi hanno ceduto la leadership dell'incontro a Quartieri e compagni nel secondo tempo. Non ha pagato in casa Crema la ricerca del tiro da tre punti, con troppe conclusioni non contestate finite fuori bersaglio.

 

La partita

Bernareggio, colpita duramente nel pitturato nei primi minuti, è riuscita col passare del tempo a limitare i danni, nonostante il limitato contributo al tabellino del temuto Diouf. Coach Garelli decide per uno starting-five comprendente Forti, Fabi, Vecerina, Gaetano e Antonelli. Cardani si gioca la carta Laudoni, al rientro dopo due settimane di stop. Come domenica è Antonelli a far la voce grossa sotto le plance, limitando Laudoni e Diouf e piazzando due canestri consecutivi. Al terzo coach Cardani decide di parlarci sopra e chiama il primo time-out sul 12 a 6 per i rosanero. Il coach brianzoli lancia Saini, che trova un buon canestro ma niente più. Una tripla di Todeschini ed un brutto attacco di Crema convincono Garelli a chiamare il primo time-out. Non cambia però l’inerzia: Almansi piazza una tripla che riporta la Vaporart a -2 (13/15). Spetta a Todeschini dalla lunetta riportare il match il parità per il 15 /15 di fine quarto. L’inicipit della seconda frazione è tutto di capitan Del Sorbo che piazza due canestri consecutivi. Come tre giorni prima Crema mantiene inviolata la retina per 4’ ma deve poi cedere alla voglia di rimonta dei padroni di casa. Gatti replica a Motta e piazza la tripla del pareggio a quota 24. Quartieri trova subito dopo la bomba del sorpasso, ma cinque punti consecutivi di Fabi riportano Crema in testa.

Il ritorno dei padroni di casa

Bernareggio reagisce dalla lunetta e chiude con un canestro di Todeschini (34/31). La Vaporart cerca la fuga con Gatti ma Vecerina e Gaetano tengono gli avversari a portata di tiro. Lo show di Gatti, che mette tre triple in fila,  porta al primo vantaggio in doppia cifra (51/41). Una fiammata di Brambilla che griffa cinque punti evita la fuga dei padroni di casa e fissa il punteggio sul 55 a 46. L’ultima frazione si apre con sei punti consecutivi di Crema che rimette gli avversari nel mirino. Del Sorbo dalla lunetta riporta avanti i ragazzi di Garelli (58/57) puniti subito dopo dall’incontenibile Gatti. Motta buca la retina da tre per il 61 pari a 4’28” dalla fine. Il finale però è tutto di Bernareggio che prende un vantaggio decisivo. Motta trova la tripla del -1 ma è l’ultimo acuto. Quartieri prende per mano i “meninred” fino al 78/70 finale. Il terzo match della settimana vede l'arrivo a Crema dell'MgKVis Piadena, che ha ottenuto contro Mestre i primi due punti della stagione.

463
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato