17-09-2016 ore 12:36 | Sport - Calcio
di Tiziano Guerini

Pergo, domenica al Voltini il derby con il Fanfulla. Gialloblù alla ricerca del terzo successo consecutivo

Domenica 18 settembre ore 15, allo stadio Voltini di Crema, la Pergolettese contro il Cavenago-Fanfulla, atto secondo: la vendetta! Detto così è un po' esagerato: diciamo la rivincita, dopo la sconfitta rimediata al Voltini dai gialloblù nella partita di Coppa Italia di un mese fa. Una strana partita finita ai rigori, dopo l'uno a uno dei tempi regolamentari, con i giocatori della Pergolettese che sbagliano dai nove metri tre volte su quattro. Da allora però c'è stato di mezzo un inizio di campionato molto buono per il Pergo con due vittorie, e piuttosto male per i lodigiani fermi a un solo punto per un pareggio e una sconfitta. Particolarmente dura la sconfitta sofferta in casa contro il Ciliverghe. E sopratutto, da quello sfortunato incontro di Coppa Italia, c'è stato un deciso rafforzamento della squadra cremasca con diversi nuovi elementi di buon valore per la categoria.
 

Simpatia fra Crema e Lodi, ma non nel calcio
Si tratta di un derby che ha visto in passato molte sfide fra le due città, sempre però senza trascendere in comportamenti che non fossero una sana rivalità sportiva. Del resto fra Crema e Lodi c'è sempre stata una sorta di simpatia di fondo, anche perché la città di Lodi è stata per decenni, un importante punto di riferimento per molti giovani cremaschi che vi frequentavano le scuole superiori che a Crema ancora non c'erano. E ancora oggi Lodi è vista come una sorta di alternativa a Cremona nel riferimento di "area vasta".
 

Basta distrazioni: concentrazione e determinazione
Ma torniamo al calcio. La Pergolettese è reduce, si diceva, da due vittorie; questo non significa che tutto vada benissimo. In entrambe le partite, sia al Voltini contro il Pontisola che a Bolzano la squadra ha mostrato a volte scarsa concentrazione se non vera e propria disattenzione difensiva, anche per un centrocampo più rivolto all'attacco, e non sempre pronto al contrasto quando la palla viene gestita dall'avversario. Di questo ha preso atto mister Curti - che fra l'altro nella passata stagione allenava proprio il Cavenago Fanfulla - che saprà trovare gli accorgimenti del caso. Avanti con il derby, allora, sapendo che in vetta alla classifica ci si sta magnificamente!

142
speciale coronavirus la situazione del coronavirus in italia la situazione del coronavirus nel cremasco
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato

polocosmesi