16-01-2019 ore 12:16 | Sport - Rugby
di Federico Feola

Crema Rugby, risultato amaro a Desenzano. La formazione di Ravazzolo nei play out

Brutta sconfitta per il Crema Rugby sul campo di Desenzano. I ragazzi di mister Ravazzolo hanno perso con il punteggio di 21 a 10 e al termine dell'incontro sono stati espulsi le seconde linee Libutti e Cremonesi che a questo punto salteranno per squalifica qualche gara dei play out.

 

La partita

L'inizio scioccante ha visto dopo 8 minuti la formazione nero verde sotto già di 14 punti frutto di due mete dovute più ad errori cremaschi che a capacità bresciane. La voglia di riscatto non è venuta a meno e piano piano il Crema ha preso le redini del gioco costringendo nella propria metà campo il Desenzano e, nonostante la confusione dominante il XV cremasco è riuscito a creare ben quattro occasioni, sprecandone però in malo modo tre e riuscendo a realizzare l'unica segnatura del tempo al 34° con l'estremo Carrera. La ripresa ha avuto lo stesso andamento del primo tempo, ma il predominio del Crema non ha portato a segnature ed anzi sono stati ancora i padroni di casa al 14° ad andare ancora in meta. La reazione nero verde però stavolta è veemente e con un azione spettacolare, l' unica purtroppo, Viganò è andato in meta per il 21-10 definitivo. La partita stancamente si è portata fino al turbolento finale di partita, con rissa inclusa a tempo scaduto, causata da un eccesso di nervosismo scaturito da alcune decisioni dell'arbitro.

 

I play out
Ora un pausa in attesa della composizione del calendario dei play out, che dal 27 gennaio vedrà il Crema affrontare due formazioni già incontrate, il Desenzano ed il Fiumicello, più tre nuove: il West Verona, il Vicenza ed il Villadose con la consapevolezza che la salvezza è ampiamente raggiungibile.

75
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato