15-04-2021 ore 19:18 | Sport - Pugilato
di Federico Feola

Regionale esordienti. Un oro e un argento per l'Accademia pugilistica Cremasca

Ottimi risultati per l'Accademia pugilistica Cremasca al Campionato regionale esordienti che si è svolto a Busto Arsizio. Inizialmente previsto per l'ultimo fine settimana di marzo, viste le numero iscrizioni gli organizzatori hanno dovuto aggiungere le date del 10 e 11 aprile, anche per rispettare le normativa anti Covid19. La società cremasca ha partecipato con sei atleti seguiti dai maestri Allocchio e Marchini di Crema, Maglio di Treviglio e Labò di Lodi .

 

Un oro e un argento

Grande successo per Nicolò Fumagalli che domenica scorsa ha vinto il torneo riservato alla sua categoria 75Kg. L'esordiente cremasco ha visto ritirarsi il suo avversario nei quarti il 28 marzo, ha poi battuto prima in semifinale Lorenzo Reato della Danger Boxe per rsc (l'arbitro ha ritenuto non più in grado di continuare il pugile avversario dopo i colpi subiti) e poi Filippo Tarchini della Bergamo Boxe in finale imponendosi nella prima e nella terza ripresa. Medaglia di argento nella sua categoria per il trevigliese Gabriel Bobnaj nei 69Kg. Ha vinto due incontri il 27 marzo contro Lorenzo Passidomo della società Pugni Chiusi e Salah Marouane della BT Camacho il 28 marzo, prima di arrendersi in finale al bravo Dumitru Cacazu della High Performance. Hanno esordito anche altri atleti. Il cremasco Riccardo Filipponi, nei Kg 75, è stato fermato per ferita nell'incontro contro Massimiliano Finessi mentre stava conducendo l'incontro. Pietro Maraboli nei 75Kg ha perso ai punti contro Filippo Tarchini della Bergamo Boxe, Manuel Martino nei 54Kg ha perso ai punti con Antimo Rossi della Forza e Coraggio, Roberto Annunziata è stato fermato per intervento medico contro Andrea Bratto della Ruan Boxing.

 

Le altre gare

Sabato 10 aprile lo youth Ruben Mortari, in una riunione organizzata a Cesate con atleti delle Fiamme Oro, ha affrontato Paolo Castellani della Imperium di Brescia: ha vinto in due riprese confermando il grande momento di forma. Riccardo Bertolotti il 3 aprile ha partecipato ad una riunione con numerosi professionisti , come al solito il suo stile messicano ha strappato applausi , i giudici hanno però premiato il solido avversario Pasquato della Tudor nei 64 Kg.

2439