14-11-2022 ore 19:05 | Sport - Basket
di Vittorio Soldati

Per la Parking Graf Crema primo successo in Serie A1. Sconfitta San Martino per 86 a 42

Quando le cose si devono fare, o si fanno bene o meglio non provarci neanche. La Parking Graf Crema coglie all'ottavo tentativo la prima vittoria della propria storia in A1, asfaltando letteralmente un Fila San Martino probabilmente colto di sorpresa dalla partenza perfetta delle ragazze di coach Piazza, che hanno sbancato il parquet veneto con il roboante punteggio di 42-86. Una prova perfetta su entrambi i lati del campo, come dimostra l'8/16 dall'arco e il dominio a rimbalzo, con ben 40 carambole catturate.

La gara
Parziali senza bisogno di ulteriore commento i primi due, con Caccialanza e compagne a guidare dalla palla a due e a concludere sul 17-50 la prima parte di gara. Eccellente anche la distribuzione dei punti, con ben 5 atlete in doppia cifra e la coppia Kaba-Meresz a dominare in area con 20 rimbalzi totali. D'Alie ha portato a scuola le dirette avversarie in cabina di regìa, con Rizzi e Conte a fare muro in difesa sulle pericolose esterne giallonere. La ripresa è stata poco più di una formalità, con un terzo quarto meno abbagliante ma unh finale in cui Kaba e Capoferri hanno siglato il massimo vantaggio cremasco. Davvero raggiante l'entourage biancoblu a fine gara, con la Parking Graf a tornare ampiamente in corsa per la salvezza, avendo agganciato in una volta sola ben 3 compagini (Lucca, Brescia e Valdarno). Ora, per la squadra del Presidente Manclossi, un impegno probante contro un'ottima compagine come Campobasso, per provare a fare il bis.

 

 

FILA SAN MARTINO-PARKING GRAF 42-86
(9-24; 17-50; 32-59)

BTC: D'Alie 23, Melchiori 5, Nori 4, Conte 11, Kaba 11, Capoferri 5, Radaelli, Caccialanza 3, Severgnini 1, Rizzi 10, Pappalardo ne, Meresz 13. All. Piazza.

2062