14-06-2022 ore 10:35 | Sport - Tennis
di Federico Feola

Tennis club. Al 'Città di Crema' l’Italia va subito forte: stasera tocca ai giovani di casa

Dopo le prime due giornate riservate alle qualificazioni, sono partiti subito in quarta i due tabelloni principali di singolare del 16° Trofeo Città di Crema, torneo internazionale under 16 di Tennis Europe di nuovo in programma al Tennis Club Crema dopo due anni di assenza. Fino a qui è stato un ritorno eccellente, con vari giocatori azzurri fra i protagonisti nelle qualificazioni e tanti altri nelle prime partite del main draw. Oppure in entrambi i tabelloni, come riuscito al milanese Federico Danova e al toscano Paolo Vito Domenico Laviola, entrambi già capaci di vincere tre incontri sui campi in terra battuta di via del Fante. Addirittura, il primo dopo essersi guadagnato la qualificazione si è preso anche il lusso di estromettere una testa di serie, il tedesco Jan Smrcka (numero 7 del seeding), superato nel primo incontro della mattinata con il punteggio di 6-4 0-6 6-3. In tre set anche la vittoria di Laviola, che sul Centrale l'ha spuntata in una grande battaglia contro Gabriele Pierro, domato per 4-6 7-5 7-5. Fra i nomi più caldi della vigilia, buona la prima per gli ungheresi Kolos Kincses e Barnabas Sift, rispettivamente numero 3 e 4 del tabellone. Il primo ha superato per 6-2 6-3 Matteo Guidotti, il secondo si è imposto per 6-2 7-6 su Cristian Nunes. Per l’Italia avanti invece Alessandro Mondazzi, Tobia Costanzo Baragiola Mondini e Andrea Zanini.

 

Le donne

Nel femminile esordio positivo per le tre teste di serie italiane impegnate nel lunedì. La trentina Vittoria Segattini ha conquistato con un doppio 6-4 il derby contro Anita Picchi, mentre Arianna Silvi ha lasciato soli due game alla tedesca Christina Bednarczyk. Tutto facile anche per la milanese Carla Giambelli: 6-3 6-0 alla svizzera Zoe Kaegi. Per i colori azzurri al 2° turno anche Gasparini, Rizzetto, De Santis e Pieroni. Martedì al Tennis Club Crema sono in programma i rimanenti 15 incontri di primo turno dei singolari (8 maschili, 7 femminili), con il via alle 9.30 del mattino e sfide di nuovo spalmate su quattro campi. Grande attesa per l’esordio di stasera dei due giovani del Tc Crema, Leonardo Cattaneo e Mattias Pisanu, in campo uno dopo l’altro nella sessione serale sul Centrale. Cattaneo se la vedrà non prima delle 18 contro il croato Duje Markovina, numero 5 del tabellone e 74 del ranking under 16, mentre per Pisanu – bravissimo a superare le qualificazioni fra sabato e domenica – ci sarà non prima delle 20 il sesto favorito Glib Sekachov, ucraino reduce dal successo di fine maggio a Maribor (Slovenia). Il sorteggio non ha sorriso a nessuno dei due, ma i ragazzi di casa hanno le potenzialità per fare bene, a maggior ragione di fronte a un pubblico che sarà schierato interamente dalla loro parte. L’ingresso è gratuito.

 

 

RISULTATI

Singolare maschile. Primo turno: Laviola (Ita) b. Pierro (Ita) 4-6 7-5 7-5, Kincses (Hun) b. Guidotti (Ita) 6-2 6-3, Danova (Ita) b. Smrcka (Ger) 6-4 0-6 6-3, Mondazzi (Ita) b. Crivellaro (Ita) 6-4 6-0, Zanini (Ita) b. Huss (Ger) 6-3 3-6 6-3, Sift (Hun) b. Nunes (Ita) 6-2 7-6, Baragiola Mordini (Ita) b. Amarandei (Srb) 6-2 6-1.

 

Singolare femminile. Primo turno: Gasparini (Ita) b. Bassotti (Ita) 7-5 7-5, Rizzetto (Ita) b. Hasancic (Bih) 5-0 ritiro, De Santis (Ita) b. Bonati (Ita) 6-0 6-2, Silvi (Ita) b. Bednarczyk (Ger) 6-2 6-0, Pieroni (Ita) b. Santaniello (Ita) 6-2 6-2, Giambelli (Ita) b. Kaegi (Sui) 6-3 6-0, Segattini (Ita) b. Picchi (Ita) 6-4 6-4.

1912