14-04-2022 ore 13:18 | Sport - Basket
di Vittorio Soldati

Serie A2. Alla Cremonesi la Parking Graf Crema domina su un Brescia deludente

Il punteggio parla da solo. 52 punti di scarto sono più simili a un divario da partita giovanile che da Serie A ma quando lo conquisti contro una delle tre squadre che potrebbero insidiarti nella lotta per la massima categoria nazionale, qualcosa vorrà pur dire. La Parking Graf Crema surclassa in tutto e per tutto un RMB Brixia, privo del pivot Turmel, dopo un primo quarto in equilibrio. Le bresciane, con la polacca Grymek alla quarta uscita stagionale, vengono distrutte dalla macchina perfetta di coach Diamanti, che firma così la ventiquattresima vittoria consecutiva in campionato. Una cavalcata che, fatti i debiti scongiuri, non sembra avere rivali in questa stagione, con Crema davvero in difficoltà solo in 3 occasioni.

Dominio della Parking Graf su un Brescia deludente
L'inizio gara è teso per D'Alie e compagne, che provano a lasciare sul posto le ospiti ma vengono respinte dalle triple di De Cristofaro e Rainis. Vente spreca qualche occasione ma si fa valere nel prosieguo del match, siglando una doppia doppia da 20 punti e addirittura 17 rimbalzi contro il colosso Grymek, un pivot di 202 cm che soffre però tremendamente il dinamismo della pari ruolo lettone. Alla fine saranno ben 13 i rimbalzi offensivi per Liga Vente, un vero e proprio record. La stellina Zanardi viene cancellata dal campo dalla staffetta delle esterne cremasche e la verve di Conte e Melchiori in attacco mette in crisi la difesa bresciana. Il parziale degli ultimi 3 periodi la dice lunga: un 70-20 che non ha precedenti, anche al cospetto di compagini molto meno attrezzate del Brixia.

 

Una squadra da primati
Crema, pur priva di Nori per la terza gara di fila, vola via sulle ali dell'entusiasmo e di un dominio totale a sotto i tabelloni (46 a 27). Ultimo periodo senza significato con la Parking Graf che esce tra gli applausi del suo pubblico, mai come stavolta numeroso e partecipe. Una squadra, quella di Diamanti, che sta riscrivendo tutti i primati di categoria senza mai arretrare di un passo. Davvero entusiasmante.

 

 

PARKING GRAF CREMA-BRIXIA BASKET 93-41
(23-21; 53-25; 73-31)
BTC: D'Alie 10, Melchiori 13, Nori NE, Conte 26, Capoferri 6, Radaelli, Caccialanza, Parmesani 2, Rizzi 8, Pappalardo 8, Guerrini, Vente 20. All. Diamanti.

555