14-03-2022 ore 12:39 | Sport - Basket
di Vittorio Soldati

Parking Graf Crema, partita senza storia con Mantova. D'Alie e Melchiori: 41 punti in due

Pensando a una Parking Graf Crema stanca dopo le fatiche di Coppa, tutti avremmo avuto la certezza di non sbagliare. Invece la truppa di coach Diamanti è tornata, se possibile, ancora più carica dalla trasferta friulana, per ricominciare il cammino da imbattuta in campionato e, dopo Bolzano, mettere in cascina anche la diciannovesima vittoria consecutiva ai danni di un Mantova impotente. Le cremasche hanno infatti asfaltato anche la compagine di Purrone, caduta sotto i colpi di D'Alie e Melchiori (41 punti in 2) con il finale di 52-79.

 

Una Parking Graf sempre più autoritaria che non lascia scampo

La seppur volitiva squadra di casa ha retto per meno di un tempo (ultimo vantaggio sul 14-12) alle sfuriate della play italoamericana, che ha messo a segno 27 punti con soli 15 tiri, oltre a mettere in carniere anche 7 rimbalzi, 6 assist e 4 recuperi in 29 minuti di gioco. Una prova totale che ha lanciato la capolista all'ennesimo successo senza storia. Un secondo tempo in amministrazione controllata ha poi fatto il resto. Melchiori ha gestito sapientemente i propri tiri nell'arco della gara mentre Nori e Pappalardo hanno fatto il resto in area, respingendo ogni tentativo virgiliano, con la sola Llorente a preoccupare la difesa biancoblu accompagnata da qualche sprazzo di Monica e dell'ex Togliani. Nessuna sorpresa quindi dalla trasferta mantovana con alle porte il big match di domenica prossima contro Brescia al PalaCremonesi, che potrebbe addirittura mettere la parola fine al discorso regular season con un mese di anticipo.


 

SAN GIORGIO MN-PARKING GRAF CREMA 52-79
(16-20; 25-36; 41-61)
BTC: D'Alie 27, Melchiori 14, Nori 11, Conte 9, Guerrini ne, Capoferri, Radaelli ne, Caccialanza 3, Parmesani ne, Rizzi 4, Pappalardo 8, Vente 3. All. Diamanti.

613