14-02-2024 ore 10:35 | Sport - Basket
di Federico Feola

Seconda trasferta in Campania per la Logiman Crema: stasera la sfida con l'Arechi Salerno

Seconda tappa campana per la Logiman Crema, chiamata a risollevare una mese di febbraio avaro di risultati. I rosanero cremaschi scenderanno in campo stasera, alle 20.30, contro la Lars Virtus Arechi Salerno, attualmente al penultimo posto in classifica, anche in virtù di tre punti di penalizzazione comminati ad inizio stagione. Per la Logiman, che nelle ultime settimane ha visto pericolosamente avvicinarsi la zona calda della classifica, è imperativo conquistare i due punti in palio e riprendere la propria marcia, sfruttando un calendario che in questa fase si presenta sulla carta meno impegnativo di quello dell'ultimo mese, caratterizzato da scontri con le formazioni di alta classifica.

 

Gli avversari

La formazione campana, nel tentativo di risalire la classifica ed evitare la retrocessione, ha recentemente ingaggiato il centro ex Lumezzane Agostini, che aveva iniziato la stagione a Rieti. Si tratta di un lungo moderno, con esperienze in università americane, abile a farsi valere sia sottocanestro, sfruttando i propri 206 cm. che sul perimetro. Un pensiero in più per coach Baldiraghi, che in questi giorni vissuti lontano da Crema deve tenere alti morale e concentrazione della squadra, in un momento privo di referti rosa. Le statistiche di Salerno non sono, vista la classifica, particolarmente brillanti. La formazione di coach Amato con 71.7 punti a partita ha il peggior attacco del torneo ed incassa mediamente 80.9 punti a partita. I campani tirano da tre con il 30%, esattamente come la Logiman, salendo al 52% nel tiro da due. I rimbalzi sono 32.3 a partita, anche in questo caso il dato peggiore del torneo, mentre Crema cattura 36.4 carambole a partita. La sorprendente vittoria esterna contro la Brianza Basket ha interrotto una serie negativa che durava da metà dicembre, ma i padroni di casa sono comunque reduci da due sconfitte consecutive.

1988