13-12-2018 ore 13:14 | Sport - Calcio
di Tiziano Guerini

Il Crema no va oltre il pareggio. Pagano sigla la doppietta contro l'OltrepoVoghera

Il Crema non riesce più a vincere. Contro l'OltrepoVoghera, nonostante il vantaggio ottenuto all'inizio del secondo tempo, alla fine è pareggio per 2-2. Non una bella partita che poteva anche finire peggio se non fosse arrivato, alla fine, un rigore ad aggiustare un risultato che avrebbe premiato eccessivamente la squadra di casa. La classifica dei nerobianchi, con 20 punti, non è brillante e solo due vittorie a questo punto prima che finisca il girone d'andata, potrebbero un poco aggiustarla.

La partita
Si inizia con un gioco sostanzialmente d'attesa ed equilibrato con due occasioni per parte. Casiraghi scalda le mani a Marenco; poi al 20° tocca a D' Appollonia tentare la porta con un tiro da lontano che finisce a lato. Al 36° il Crema ci riprova: Scietti manda un bel pallone in area dove Ferrari colpisce di testa impegnando severamente il portiere Cizza. La risposta del Voghera arriva al 43° con Cornaggia che costringe Marengo in calcio d'angolo. Nella ripresa, un colpo di testa di Pagano al 5°che sorvola la traversa precede di due minuti il gol del Crema segnato in mischia dallo stesso Pagano. Immediato, però il pareggio al 9° con un colpo di testa di Casiraghi. Sulla spinta del pareggio ottenuto, il Voghera chiede di più e lo ottiene al 29° con una ripartenza finalizzata al meglio da Cominetti. La beffa della sconfitta viene esorcizzata dal Crema grazie ad un atterramento in area di Ferrari che l'arbitro punisce con il rigore: Pagano realizza il suo secondo gol della giornata e sale complessivamente a 9 gol.

Margini di miglioramento
Nel dopo partita mister Stankevicius lamenta le pessime condizioni del campo da gioco: “è stato difficile così esprimere al meglio il nostro gioco. Comunque dopo il vantaggio non siamo riusciti a mantenerlo e questa è una pecca. Inoltre facciamo troppa fatica a portarci a ridosso della porta avversaria, anche se stavolta ho visto una squadra con maggior tenacia e grinta".

Oggi al cinema