13-05-2023 ore 14:05 | Sport - Tennis
di Federico Feola

Domenica scatta la Serie B2: il neopromosso Tc Crema punta tutto sui giovani del vivaio

Mentre le ragazze della formazione di Serie C si preparano per l’ultima giornata, decisiva nella lotta per l’accesso ai play-off , basterà un pareggio nella sfida casalinga contro la Bite Tennis di Arcene, al Tennis Club Crema sta per scoccare l’ora dei maschi, al debutto domenica nel campionato nazionale di Serie B2 dopo la promozione ottenuta la scorsa estate. La formazione capitanata da Matteo Tognon, coordinatore tecnico del club, è stata inserita in un girone 5 interamente lombardo, insieme a Tennis Club Città dei Mille (prima avversaria domenica a Bergamo, dalle 9 del mattino), Sporting Club Selva Alta (Vigevano), Milago Tennis Center (Buccinasco), Club Tennis Ceriano Laghetto, Tennis Club Guidizzolo e Circolo Tennis Parabiago.

La formazione
Ogni duello prevede 4 singolari e 2 doppi, con l’obbligo di schierare almeno due elementi del vivaio: un settore nel quale il Tennis Club Crema è particolarmente attrezzato, tanto che ben sette dei dieci giocatori inseriti nella formazione soddisfano i requisiti. Nel ruolo di numero uno del team ci sarà il croato Luka Mikrut, vincitore nel 2019 del Trofeo Città di Crema e oggi fra i primi 800 giocatori del mondo, seguito da Gabriele Datei, Leonardo Cattaneo, Gianluca Moro, Giacomo Nava, Luca Toscani, Samuele Poli, Giorgio Spinelli, Francesco Longhino e Filippo Chiappa. Ad accumunare tutti c’è la giovane età e il desiderio di dare il proprio contributo a un team affiatato che parte con l’obiettivo salvezza.

 

Girone difficile

“Ci attende un campionato difficile – spiega Tognon – perché siamo capitati in un girone tosto insieme a numerose squadre ben attrezzate, che lotteranno per la promozione. Ma più che i risultati, il nostro vero obiettivo è quello di utilizzare il campionato come un mezzo per far crescere i nostri giovani, tanto che abbiamo deciso di non inserire alcun innesto esterno. La squadra è composta quasi esclusivamente da ragazzi del vivaio, tutti fra i 17 e i 21 anni, e ci capiterà di giocare degli incontri schierando solamente atleti cresciuti al Tennis Club Crema. Per questo, combattere per la salvezza contro avversarie che puntano forte anche su giocatori stranieri convocati a gettone sarà un grande motivo d’orgoglio”. Per garantirsi la salvezza diretta bisognerà chiudere fra le prime tre (la prima salirà in B1, la seconda giocherà i play-off, la terza terminerà il suo campionato), mentre quarta e quinta lotteranno ai play-out per mantenere la categoria. Retrocessione diretta per sesta e settima.

 

Il calendario

14 maggio –Tennis club Città dei Mille (Bergamo) - Tennis club Crema

21 maggio – Tennis club Crema - Sporting club Selva Alta (Vigevano)

28 maggio – turno di riposo

2 giugno – Tennis club Crema - Milago tennis Center (Buccinasco)

4 giugno – Club tennis Ceriano Laghetto - Tennis club Crema

11 giugno – Tennis club Crema - Tennis club Guidizzolo

18 giugno – Circolo tennis Parabiago - Tennis club Crema

1098