12-12-2018 ore 12:47 | Sport - Sport acquatici
di Federico Feola

Pallanuoto, Crema sconfitta di misura da Busto. Prossimo impegno contro Metanopoli

Sconfitta rocambolesca quella della Pallanuoto Crema a Busto, maturata negli ultimi secondi di gioco al termine di una bella prova. Nella seconda giornata della Coppa Lombardia la formazione cremasca, guidata da coach Pelone, ha ben interpretato il match caratterizzato da continui cambi di punteggio. Infatti il primo quarto ha visto la rete ospite di Zucchelli a cui ha fatto seguito il pareggio di Colombo, il nuovo vantaggio cremasco con Furini e il contro break locale con le reti di Tesolin, Codoro e Re per il temporaneo 4 a 2. Nella seconda frazione Zucchelli ricuce il divario grazie ad una tripletta interrotta dall'unica rete dei padroni di casa realizzata da Coscia per il 5 pari di cambio campo.

 

Sconfitta per un soffio

Il terzo quarto che si conclude con un altro parziale di 3 a 1 per i cremaschi, doppietta di Comassi e rete di Bianchi, al quale risponde il solo Rebonato. Pressing dei padroni di casa nel quarto tempo che trovano la rete del 7-8 con il solito Rebonato. Marchesi in controfuga riallunga poi un amnesia collettiva per la Pallanuoto Crema fa si che Busto prima accorci poi pareggi e si trovi addirittura in vantaggio grazie alle due reti di Re e alla marcatura di Colombo. Tuttavia Bocca in extra player pareggia i conti e proprio quando ci si appresta ai rigori, a 6 secondi dalla fine malinteso nella difesa cremasca e Colombo segna la rete del definitivo 11-10. Prossimo appuntamento con la Coppa Lombardia mercoledì 19 dicembre: a Crema, ore 21.15, contro il Metanopoli per riprendere la rincorsa alla vetta del girone al momento occupata da Piacenza e Busto.

93
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato