12-12-2018 ore 20:04 | Sport - Calcio
di Tiziano Guerini

Pergolettese. Battuta la Calvina per 5 a 1, gialloblù a due punti dalla capolista Modena

Una partita di ordinaria amministrazione diventata straordinaria per un risultato speciale con la Pergolettese che supera 5-1 la Calvina Sport. Non capita spesso di vedere tanti gol e tutti di pregevole fattura; certo ci ha messo del suo la squadra ospite apparsa veramente, almeno qui al Voltini, ben poca cosa; oltre al gol della bandiera pochi i tiri dell'attacco del Calvina e per lo più fuori bersaglio. Una sorpresa i due giovani gialloblu Russo e soprattutto Sofia, un gol per il primo, addirittura una doppietta per il secondo che, subentrato a Morello, ha così esordito alla grande. Si è visto comunque tutta una squadra in gran forma che ha corso e raddoppiato le marcature.

La partita
La cronaca si riduce a poco più dell'elenco dei gol tanto sono stati numerosi e belli. Dopo pochi minuti di studio dell'avversario, il Pergo è già in gol al 25° con un colpo di testa di Cazzamalli su palla messa al centro da Manzoni. Prima della fine del primo tempo i gialloblù raddoppiano al 42° con Russo che entra in area dalla destra e sorprende Garletti sul palo più lontano. La ripresa del gioco vede sempre protagonisti i giocatori locali. Particolarmente vivace Morello che già al 10° mette i brividi alla difesa ospite e poi al 14° concretizza in gol su mischia dopo un primo tentativo di Franchi. È il momento del giovanissimo Sofia che debutta rilevando Morello. Al 37° è lui ad andare in gol su passaggio di Gullit entrato al posto di Franchi; ed al 44° sempre Sofia si porta a casa una doppietta. Nel frattempo il Calvina aveva strappato il gol della bandiera al 41° con Franzoni. Un risultato rotondo che permette di guardare con fiducia al grande incontro di domenica 16 dicembre a Modena contro gli attuali primi della classe che comunque sono davanti al Pergo per soli due punti.

Mister Contini imperturbabile e modesto
"È stata una partita che la squadra del Pergo – commenta mister Contini - ha saputo gestire fin dall'inizio con personalità e concentrazione. Abbiamo giocato bene sia in fase di possesso che quelle poche volte che hanno potuto attaccare loro. Sapevo di poter contare anche sui giovani ed oggi ne abbiamo avuto la prova sia con Russo che con Sofia al debutto. Ma i complimenti vanno a tutta la squadra: speriamo di far bene anche contro il forte Modena".

Oggi al cinema