12-04-2018 ore 19:58 | Sport - Associazioni
di Lidia Gallanti

Sportabilità. A lezione di arrampicata con il Cai per sfidare i limiti e imparare la fiducia

Arrampicarsi oltre i limiti, per superare i confini del pregiudizio e vincere le barriere mentali. Esperimento riuscito per il corso organizzato dalla cooperativa Filikà con il Cai di Crema all'interno del progetto Sportabilità, dedicato ai ragazzi disabili.Una decina di partecipanti, uniti dalla voglia di divertirsi e mettersi alla prova. Per loro è stato ideato un percorso di arrampicata presso la palestra di via Donati. "L’attività stimola l'apparato muscolo-scheletrico con effetti benefici per il corpo e per la mente" spiega la responsabile del corso Laura Coloberti. " In parete si scopre la fiducia in se stessi e negli altri".
 

Fiducia ed emozioni

La scalata è diventata metafora di un viaggio dentro le emozioni: "attraverso esercizi apparentemente banali - aggiunge il maestro Cai Dario Costa - i ragazzi hanno attraversato sentieri e torrenti per arrivare alla consapevolezza del corpo attraverso l'equilibrio". Hanno affrontato la paura del vuoto e del presunto fallimento, per scoprire la possibilità di andare oltre spiegando ali che non credevano di avere. Così è nata la fiducia, che nell’immaginario ha preso la forma di una corda".

 La redazione consiglia:

cronaca - Crema
L’arte come strumento d’inclusione. È ciò che accade nell’Atelier della creatività, iniziativa nata all’interno di Sportabilità in sinergia con la...
Oggi al cinema