11-06-2022 ore 13:50 | Sport - Motori
di Federico Feola

Campionato italiano Under 23 Senior, tris di vittorie in Sicilia per il team Sissi Racing

Dopo la gara di esordio in Sicilia a Caltanissetta, il Campionato italiano Under 23-Senior si è spostato in Liguria, precisamente a Mallare nell’entroterra savonese, per la disputa della seconda prova di stagione. In crescita il numero dei partecipanti con 250 piloti al via. Gara classica, con un percorso che comprende due prove cronometrate impegnative e tecniche. Tre giri di gara da 60 chilometri l’uno, con due speciali a giro, più un’ultima prova dopo il terzo giro a portare il totale delle prove cronometrate a sette, per un totale di circa 40 minuti di prove cronometrate.

 

Primo posto per Verzeroli, Gheza a Capoferri

Buoni risultati per il team GasGas Sissi Racing, che è riuscito a conquistare tre vittorie di classe con altrettanti secondi posti, oltre a diversi piazzamenti fra i primi dieci classificati. A regalare la vittoria al team cremasco è stato il giovane Manuel Verzeroli, nella classe 125 Cadetti. Per lui gara tutt’altro che rilassata, visto che una settimana prima si era fratturato una costola in allenamento. Ma grazie alle eccellenti cure dello staff medico della Fmi, il sedicenne pilota di Parre ha condotto a dovere la sua Gas Gas Gas 125 fino a conquistare la vittoria finale e ora guida anche la classifica del campionato. Più travagliata la vittoria di Andrea Gheza (Gasgas 300 TPI) nella classe 300 under 23. Saldamente al comando è incappato in una rovinosa caduta nella prova in linea che gli ha procurato una frattura del setto nasale. Oltre alla perdita di tanti secondi, tutto questo non è bastato a fermarlo, e già dalla successiva prova speciale ha ripreso la testa della gara e l’ha mantenuta fino alla fine. Per lui prima vittoria in carriera nel campionato nazionale under 23 e primo posto in classifica. La terza vittoria è arrivata da Alberto Capoferri, che ha bissato il primo posto conquistato alla gara di apertura in Sicilia e consolidato la leadership in classifica

 

Gli altri risultati

Non è riuscito invece a bissare il successo siciliano Mirko Spandre, in sella alla sua GasGas 350. Il pilota di Costa Volpino le ha provate tutte per avere la meglio sul rivale, il siciliano Giuliano Mancuso. Ma stavolta l’avversario ne aveva di più e per lui non c’è stato altro da fare che accontentarsi del secondo posto. Non è riuscito a tornare alla vittoria neanche Chicco Aresi, anche per lui nulla da fare contro un velocissimo Roberto Da Canal. Secondo posto anche per Riccardo Fabris nella classe 250 4 tempi under 23. Bene anche gli altri piloti del team, con Robert Malanchini a un passo dal podio nella 350 Senior e Guerra, Paganini e Conte tutti nei primi dieci di classe. Prossima prova di campionato il 3 luglio a Fabriano, nella Marche. Alcune settimane di attesa che devono servire a migliorare ancora, soprattutto per i piloti che devono cercare di recuperare in classifica. Sara utile a tale proposito la prossima gara di Campionato Regionale Lombardo in programma a Vobarno il 19 giugno, occasione per un importante allenamento in vista dell’appuntamento di luglio.

2115