11-04-2019 ore 13:46 | Sport - Atletica
di Silvia Panzetti

Virtus Crema, buoni risultati a Cremona e a Chiari. Oro per Irene Canclini e Laura Vailati

Sabato scorso ha preso il via la stagione all'aperto dell'atletica cremonese con la disputa di una riunione provinciale a Cremona. Grande l'affluenza di atleti all'evento, nonostante il clima freddo per la stagione, tra i quali anche gli atleti della Virtus Crema.

I risultati
Negli atleti assoluti buon esordio stagionale per Elena Galbiati che ha corso i 100 metri junior in 14"26; tra le cadette doppio record personale per Giulia Ferrari nel getto del peso con 8,20 metri e negli 80 metri con 11"58, seguita da Letizia Moroni con 11"74 e buon rientro dopo l'infortunio per Marta Cattaneo con 1,40 metri nel salto in alto. In campo maschile ottimo esordio per Manuele Corbani che ha corso gli 80 metri in 10"32, seguito da vicino da Davide Giossi con 10"40; nell'alto Martin Branchesi ha valicato l'asticella a 1,43 mentre Francesco Monfrini ha corso i 1000 metri in 3'28"52. Nella categoria ragazze Alice Baggio ha corso i 60 metri in 9"22, Anna Venturelli ha saltato 1,20 metri in alto seguita da Erika Tedoldi con 1,15, mentre nel vortex ottimo debutto per Ginevra Siniscalchi con 28,25 metri. Tra gli esordienti vittoria di Irene Canclini nella marcia 1200 metri Ef8 seguita al 3° posto da Sofia Venturelli; vittoria per Laura Vailati nel vortex con 18,80 e terzo posto per Sofia Branchesi nella marcia Ef10. In campo maschile trionfo nei 40 metri ad ostacoli per Nicolas Garbagni, medaglia d'argento per Leonardo Verdelli nel vortex seguito da Fabio Bonetti tra gli Em8; secondo posto al debutto per Francesco Regazzetti nel vortex Em6 mentre tra gli Em10 Filippo Marinoni è giunto terzo nella marcia con 9'16"80.

Dreams meeting a Chiari
Nella giornata di domenica tre virtussini si sono cimentati sulla pista di Chiari nel 5° Dreams Meeting. Davide Giossi impegnato per la prima volta sui 300 metri piani ha ottenuto il 7° posto assoluto con un buon tempo di 41.59 mentre Benedetta Simonetti, pure lei all'esordio nei 300 metri, ha coperto la distanza con il tempo di 51.98. Più sfortunata la prova di Alice Canclini nei 1000 metri in quanto, nonostante avesse il secondo miglior tempo tra le partenti, si è dovuta ritirare per un malore a causa del freddo.

80
Oggi al cinema
Eventi del giorno
libera associazione artigiani confartigianato