10-10-2022 ore 19:31 | Sport - Basket
di Vittorio Soldati

Serie A1. Parking Graf Crema, al PalaCremonesi passa Schio con il punteggio di 87 a 62

La plurititolata Famila Schio passa facilmente per 62-87 sul campo della Parking Graf Crema, che nulla può contro un roster formato da atlete di caratura internazionale, con alle spalle una bacheca piena zeppa di successi e una potenza economica con pochi eguali. Le venete di coach Dikaioulakos non concedono nulla alle biancoblu, in estrema difficoltà soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa, invece, a rotazioni ampliate, il Basket Team, grazie anche al proprio splendido pubblico, resta in scia e addirittura lima qualche punto allo scarto finale, un + 25 esterno che dà comunque coraggio a Caccialanza e compagne per il proseiguo della stagione.

 

La partita

Verona (MVP), Sottana e Howard impongono la legge del più forte con il primo break dopo 5 minuti (5-19), dominando in attacco ma anche a rimbalzo. Meresz e Dickey provano una strenua resistenza ma il divario cresce fino al meno 30 arancione. Nel prosieguo, una grintosa Conte, coadiuvata dalla voglia di Melchiori e Meresz (la più positiva), riesce a proporre soluzioni offensive più redditizie, con Crema a tratti a far divertire i propri tifosi, accorsi numerosissimi per questo storico esordio in A1. Finale con Verona ancora in grande spolvero e Schio che chiude senza faticare. Dalla prossima giornata, la quarta stagionale, inizierà il vero campionato della Parking Graf, chiamata a dare un segnale forte sul campo di Moncalieri, già a quota 4 in classifica, forse un po' a sorpresa.

 

 

PARKING GRAF-FAMILO SCHIO 62-87
(14-33; 25-53; 42-67)

BTC: D'Alie ne, Melchiori 6, Nori 2, Conte 13, Kaba 8, Capoferri ne, Caccialanza ne, Radaelli ne, Rizzi 3, Pappalardo 2, Dickey 14, Meresz 14. All. Piazza.

2788