10-07-2018 ore 16:48 | Sport - Motori
di Federico Feola

Assoluti d'Italia a Bettola. Sissi Racing sul podio con Capoferri, Caroli e Servalli

Gli Assoluti d'Italia di Enduro si avviano ormai verso il gran finale di San Pellegrino, ottenendo un successo incredibile con la gara di domenica a Bettola, in Val Nure sulle colline piacentine. Tantissimo pubblico entusiasta ha accompagnato le gesta dei piloti lungo le tre prove speciali: una in linea, una di cross e una estrema.

 

I risultati

Dopo la frattura al piede di Zilli una nuova tegola si è abbattuta sul team cremasco della Sissi Racing: Nicolò Bruschi, secondo in classifica di campionato, è finito in ospedale per un attacco di appendicite ed ha dovuto dare forfait, proprio nella gara di casa. Nonostante ciò, non sono mancati i risultati, con un eccellente terzo posto di Alberto Capoferri, che con la sua Ktm Xc W 125, da quando è rientrato dopo l'operazione al legamento del ginocchio continua ad ottenere ottimi risultati. Ha fatto una grande gara anche Chicco Aresi, con la sua Ktm 300, giunto a fine giornata al 5° posto di classe e con prestazioni nelle singole prove speciali spesso da podio. Ma sul podio sono saliti anche due giovanissimi: Gianluca Caroli, all’esordio su una Ktm 250 è infatti arrivato secondo nella Coppa Italia Junior, mentre Francesco Servalli è arrivato terzo nella 125 Cadetti.

 

La gara di domenica prossima

Prossimo appuntamento per il team della Sissi Racing sarà domenica prossima a Sant'Angelo in Vado, dove si svolgerà la quarta prova del Campionato Italiano under 23 senior. Sono ben tre i piloti del team cremasco in testa alle rispettive classifiche: Aresi, Zilli e Bruschi. Inoltre ci sarà al via anche Capoferri, che non può aspirare alla vittoria del titolo italiano, essendo mancato alle prime prove, ma che lotterà certamente per la vittoria di giornata.

Oggi al cinema