10-04-2024 ore 19:08 | Sport - Basket
di Federico Feola

Logiman Crema sconfitta sul filo di lana dall'Avellino. Sabato la sfida casalinga con Rieti

Non riesce il colpo esterno alla Logiman Crema, sconfitta sul filo di lana per 81 a 80 dalla Del Fes Avellino. L'ultimo giro di lancette, caratterizzato da un fallo contestato dalla squadra cremasca, seguito da un libero fatto ripetere dal duo arbitrale a seguito di una invasione molto dubbia, ha deciso la gara, avvincente come poche altre, con le due squadre sempre in lotta per i due preziosissimi punti. Se li è aggiudicati Avellino, a questo punto con un piede nei playoff, mentre sono ridotte al lumicino quelle della Logiman, che deve vincere le prossime due partite e sperare nei risultati favorevoli degli altri incontri.

 

La gara

I rosanero sono partiti molto bene, chiudendo il primo quarto avanti per 25 a 22. Un canestro di Stepanovic ha portato addirittura a +10 la Logiman a metà seconda frazione, ma la reazione dei padroni di casa, unita probabilmente ad un calo fisico dei lombardi, ha consentito ad Avellino di rientrare, grazie soprattutto alla prolificità di Bortolin e Verazzo. E' proprio la guardia ex Mantova a siglare il sorpasso, sul 50 a 49 dopo 4' del secondo tempo. La Logiman conduce per il resto del tempo ma al 30' il risultato vede Avellino avanti 61 a 59. Nell'ultima frazione gli uomini di Coach Crotti sembrano prendere il sopravvento. A 6' dalla fine il punteggio vede i campani in vantaggio di sei punti ma la Logiman reagisce. Cinque punti consecutivi di Ziviani danno il 78 a 77 per la banda di Baldiraghi, che dopo un centro del solito Verazzo ripassano avanti con Stepanovic quando mancano solo 21" alla fine. Come anticipato, il fallo fischiato a Ianuale sulla penetrazione di Verazzo ed i due liberi realizzati, col secondo fallito e fatto ripetere, condannano la Logiman, che non trova il centro sull'ultimo tiro tentato allo scadere da Oboe. I cremaschi torneranno in campo sabato sera, alle 21, al PalaCremonesi di Crema per la sfida contro Rieti.

1349