10-03-2024 ore 20:46 | Sport - Basket
di Federico Feola

Serie B nazionale, una Logiman Crema corsara espugna il campo della Virtus Cassino

Seconda vittoria consecutiva per la Logiman Crema che batte in trasferta la Virtus Cassino e sale a quota 28 punti, restando agganciata al gruppo di squadre che segue le quattro toscane in testa alla classifica. Un ultimo quarto solido ha permesso ai cremaschi di mantenere fino alla sirena il parziale di 15/0 realizzato a cavallo tra la terza e l'ultima frazione, dopo che Cassino aveva rimontato nel terzo quarto il primo tentativo di fuga dalla Logiman. Come sottolineato da coach Baldiraghi, "abbiamo fatto una partita molto solida, nella quale tutti i dieci scesi in campo hanno portato un mattoncino importante per la vittoria. Nei momenti di difficoltà ci siamo compattati e li abbiamo superati con grande forza. Era importante vincere, siamo stati bravi a ribaltare la differenza canestri, è un altro passo verso il nostro obiettivo salvezza".

 

La gara

Il 15 pari del 10' la dice lunga sull'equilibrio in campo. Cassino comanda e Crema recupera nell'attacco successivo. Dopo altri 6 minuti punto a punto la Logiman ingrana la quinta. Undici punti consecutivi, con Tsetserukou, Ianuale e Ziviani protagonisti, portano al 35 a 27 dell'intervallo. Dopo la sosta, però, dai blocchi esce meglio la Virtus. La tripla di Dincic che apre il secondo tempo è una dichiarazione di guerra. I primi 5' vedono Cassino sorpassare infilando 14 punti contro i soli 5 della Logiman. I laziali arrivano fino al 51 a 47 del 28', quando cedono e la Logiman piazza il parziale decisivo. La tripla di Carta al minuto 33 sembra chiudere il discorso sul 62 a 51 per gli ospiti ma Cassino ha un ultimo sussulto. Gay infila un canestro e costringe la difesa della Logiman ad un paio di falli con conseguenti viaggi in lunetta, ma il vantaggio cremasco non scende mai sotto ai sei punti. Finisce 75 a 68 e la Logiman può passare in serenità la sosta per la Coppa Italia.

1658