10-02-2024 ore 12:14 | Sport - Basket
di Federico Feola

Serie B nazionale, domenica la Logiman Crema al cospetto della Geko Psa Sant'Antimo

La Logiman Crema prova a recuperare nella doppia trasferta tra Sant'Antimo e Salerno i due referti gialli incassati nei due scontri di alta classifica delle ultime settimane. Si parte domani, domenica 11 febbraio, alle ore 18 con la Geko Psa Sant'Antimo, settima in classifica a quota 24 punti, due in più dei rosanero.

 

Gli avversari
La formazione di coach Gandini è temibile e ricca di individualità di alto livello per la categoria e dopo un inizio altalenante, comprendente la sconfitta a Crema, ha saputo scalare la classifica e portarsi in zona playoff. Sant'Antimo si presenta particolarmente pericolosa sotto le plance, dove l'ex Casalp Quarisa ed il greco Kamperidis sono ai vertici nella classifica dei rimbalzi, rispettivamente al primo ed al terzo posto. Kamperidis, probabilmente l'uomo da temere maggiormente, risulta anche terzo nel girone per valutazione, ad ulteriore conferma del talento di una giocatore praticamente privo di punti deboli ed in grado di rendersi pericoloso sia da fuori che vicino al canestro. Il playmaker Gallo risulta primo nella classifica degli assist, a conferma della tradizionale bontà del gioco del tecnico milanese, cresciuto professionalmente nei settori giovanili di Milano e Cantù.

 

Partita tosta

La Logiman pur non portando a casa punti non ha sfigurato negli ultimi due match contro la quarta e la prima del ranking. La settimana in più si rivelerà preziosa per un miglior innesto nelle rotazioni del centro Furin, al suo esordio contro la Libertas Livorno. “Sant'Antimo è una buona squadra – spiega il centro cremasco Carta - un avversario tosto e la partita di andata non è l'immagine di quanto possano giocare bene di squadra. La chiave allora fu contenere al meglio il loro giocatore migliore, Kamperidis. Soprattutto per noi lunghi sarà importante ripetere la prestazione dell'andata e limitare il suo gioco”.

1103