10-01-2018 ore 14:13 | Sport - Associazioni
di Ramona Tagliani

Crema. Krav maga, a santa Maria un corso per imparare a difendersi dalle aggressioni

“Si abbassa lo sguardo, ci si sente sotto attacco. La voce, se ce la fa a uscire, è un pigolo, in inglese si chiama freezing, ovvero congelamento”. È questa la vittima perfetta del bullo secondo Dalmazio Sandrini e Bruno Comanduli, da 13 anni istruttori di Krav Maga, un sistema di combattimento ravvicinato di autodifesa di origine israeliana messo a disposizione di chi vuole imparare a difendersi in situazioni di pericolo.

 

Imparare a difendersi

L’appuntamento è alla palestra di boxe in viale S.Maria tutti i mercoledì dalle 20.30 alle 22. Come spiegano gli istruttori “difesa non significa rispondere con le mani. Spesso consiste nel cambiare strada o non farsi trovare nel solito punto, perché i bulli conoscono le abitudini delle loro vittime. Il Krav Maga insegna che ogni bene materiale è inferiore alla vita: se ti scippano, per esempio, lascia la borsa, gli atti eroici vanno evitati”.

 

Difesa femminile

Nella pratica verranno trattati aspetti psicologici legati al comportamento da tenere in caso di aggressione. Una particolare cura verrà riservata alle modalità di difesa femminile. Il corso è aperto a donne e uomini e non serve avere alcuna formazione sportiva, solo la volontà di fare e di apprendere. Per iscrizioni ed informazioni è possibile contattare Dalmazio (tel. 339-1385545) oppure Bruno (tel. 347-8213239).

Versione pdf
Oggi al cinema