09-11-2018 ore 19:17 | Sport - Pallavolo
di Federico Feola

Chromavis Abo, sabato trasferta a Vigevano. Le ragazze di Nibbio in cerca del riscatto

Domani, sabato 10 novembre, la Chromavis Abo salirà sul pullman alla volta di Vigevano, dove alle 18 affronterà la Florens Re Marcello Vigevano nella quinta giornata d’andata del girone A di B1 femminile. Le pavesi occupano la quarta piazza con 9 punti, mentre Offanengo condivide la sesta con Settimo Torinese alle spalle della Csv-Ra.Ma. Ostiano. Un piazzamento che per ora non soddisfa la squadra cremasca che ha l'ambizione di recitare un ruolo di attrice protagonista nel campionato.

In cerca del riscatto
Come spiega coach Giorgio Nibbio, “la settimana è andata bene, proseguendo sul trend della precedente e sono molto soddisfatto delle mie ragazze. La seconda sconfitta non ha intaccato l’atteggiamento nel lavoro quotidiano, anzi ha aumentato ancor di più la voglia e l’attenzione, tenendo conto che non sono mai mancate fin qui. Domenica contro Lecco è stata una partita con alti e bassi, ci serve continuità; il calendario non ci ha aiutato con tutti scontri diretti in successione e serve una prestazione vincente. Dobbiamo avere più tranquillità nel fare le cose: l’errore è umano, ci sta e bisogna saperlo gestire, mentre tanti errori significano che la squadra non è mentalmente pronta. La miglior medicina è la vittoria e dovremo cercarla su ogni palla”. A livello statistico, Vigevano è un po’ la bestia nera di Offanengo, avendo vinto entrambi gli scontri della scorsa stagione, impresa che era riuscita solo alla corazzata Pinerolo, poi promossa in A2.

Le avversarie
La Florens Re Marcello Vigevano è allenata da Stefano Colombo, tecnico che vanta esperienze prima nella Sanmartinese, poi con l’Asystel, guidando prima la squadra giovanile ricca di talenti poi sbocciati ai massimi livelli, per poi conquistare la promozione dall’A2 all’A1 nell’annata 2012-2013. Sabato scorso la compagine pavese ha incassato la prima sconfitta stagionale sul campo della Tecnoteam Albese, mentre in precedenza era arrivato un tris di vittorie contro Lurano, Settimo Torinese e Garlasco. Nella scorsa estate la formazione è stata in parte rinnovata, accogliendo per esempio l’opposta Mo (da Palau), la banda Coulibaly (da Albese) e il libero Giacomel (dalla Don Colleoni), tutte protagoniste nello scorso campionato di B1. Continuità, invece, al centro con la coppia Crotti-Facendola e nell’altro posto quattro, Milocco. Situazione particolare, invece, in cabina di regia dove è stata confermata Trabucchi, vittima però di un infortunio a inizio stagione che ha suggerito alla dirigenza l’innesto di un’altra palleggiatrice, la giovane Gullì da Trecate. A dirigere l’incontro saranno il primo arbitro Antonio Mazzarà e il secondo arbitro Marco Pasin.

La classifica
Don Colleoni, Futura Volley Giovani Busto 12, Acciaitubi Picco Lecco 11, Florens Re Marcello 9, Csv-Ra.Ma. Ostiano 8, Chromavis Abo, Lilliput Settimo Torinese 7, Tecnoteam Albese 6, Capo d’Orso Palau, Parella Torino, Volley 2001 Garlasco, Arredo Frigo Makhymo 3, Scuola del Volley Varese, Pneumax Lurano 0.

Oggi al cinema