09-10-2023 ore 11:35 | Sport - Calcio
di Federico Feola

Un'ottima Pergolettese si impone a Fiorenzuola grazie alle reti di Piccinini e Guiu Vilanova

Un gran primo tempo è bastato alla Pergolettese per superare per 2 a 0 il Fiorenzuola dell’ex Morello. Priva di Caia e Cerasani, e all’ultimo momento anche di Felicioli, la squadra di mister Curioni è stata sorniona nei primi dieci minuti, in cui i padroni di casa hanno provato a metterla in difficoltà con un maggior possesso palla e una maggior iniziativa, ma la cui unica conclusione è arrivata da Morello. Alla prima occasione è passata in vantaggio grazie a una incornata dello specialista Piccinini dopo un angolo battuto da Artioli, autore di una prestazione di alto livello. L’immediata reazione degli emiliani ha visto Nelli calciare in porta ma con Soncin ben piazzato che ha neutralizzato la conclusione.

Il raddoppio gialloblù
Il Fiorenzuola non trova sbocchi ai suoi attacchi mentre da parte cremasca la palla viaggia sicura tra i piedi, grazie a un centrocampo assoluto padrone del campo. Il raddoppio dopo una decina di minuti dal primo. Una bella azione con Mazzarani che dal limite appoggia a Figoli, pronto assist per Capoferri sulla corsa, giunto in fondo cross rasoterra in area dove, come un falco si è avventato Guiu Vilanova nella deviazione in porta. Dopo una punizione senza esito di Mazzarani, il Fiorenzuola arriva al tiro con Gentile con palla deviata da un piede di Tonoli, che si impenna ma Soncin sebbene sbilanciato è riuscito ad afferrare la palla sulla linea. Un tiro alto di Mazzarani ha chiuso di fatto il primo tempo.

La ripresa
Inizia subito forte la squadra emiliana con Nelli che impegna Soncin. Subito dopo Stronati ha la palla buona, ma la calcia male e termina tra le braccia di Soncin. La replica gialloblù è con Bariti che mette in area un cross sul secondo palo per l’accorrente Capoferri che calcia però alto. Poi è Stronati sottoporta a girare alto di testa. Al 52’ c’è l’esordio in campionato per Piu, dopo il lungo infortunio, che subentra al posto di Mazzarani. Morello, il piu’ pericoloso degli attaccanti emiliani, a una decina di minuti dal termine, si è trovato in area una palla buona, ma la sua conclusione è stata deviata in angolo dalla schiena di Arini. Fino al termine, poi, controllo del gioco dei gialloblù, senza mai rischiare nessuna situazione pericolosa, portando così in porto una vittoria importantissima per classifica e morale. Sabato prossimo, alle ore 14, match delicatissimo al Voltini con il Trento.


FIORENZUOLA-PERGOLETTESE 0-2

RETI: p.t. 13' Piccinini, 22' Guiu Vilanova.

FIORENZUOLA (4-2-3-1): Guadagno; Gentile, Potop, Nava (21'st Bondioli), Sussi; Nelli (38'st Oneta), Di Quinzio (21'st Di Gesu'); Gonzi (28'st Alberti), Stronati, Morello (38'st Seck); Ceravolo. A disp. Sorzi, Grisendi, Omoregbe, Coghetto, Silvestro, Oddi, Musatti, Kenzin, Anelli, Beretta. All. Bonatti Andrea.

PERGOLETTESE (3-5-1-1): Soncin; Tonoli, Arini, Piccinini; Bariti, Aucelli (27'st Jaouhari), Artioli, Figoli, Capoferri (42'st Lambrughi); Mazzarani (16'st Piu); Guiu Vilanova (42'st Caccavo). A disp. Cattaneo (p), Doldi (p), Andreoli, Tacchinardi, Schiavini, Bignami, Bozzuto. All. Curioni Giacomo.

ARBITRO: sig. Giuseppe Rispoli di Locri.

AMMONITI: Potop, Aucelli, Guiu Vilanova, Nelli, Soncin.

NOTE: serata gradevole, terreno in buone condizioni, angoli 5 - 3, rec. 2+4 , spett. 470.

2087