09-03-2024 ore 10:10 | Sport - Basket
di Federico Feola

Serie B nazionale. Per la Logiman Crema stasera ennesimo spareggio con la Virtus Cassino

Dopo il passo in avanti nello scontro diretto con Fiorenzuola, la Logiman Crema stasera, alle ore 18, affronterà la Virtus Cassino. Un match che si presenta perfettamente speculare allo spettacolare confronto di sabato scorso al PalaBertocchi, visto che in questo caso sono i cremaschi ad essere impegnati in trasferta contro una avversaria che si gioca la possibilità dell'aggancio, dato che i laziali seguono i nostri in classifica, con 24 punti contro i 26 della truppa di Baldiraghi.

 

La classifica

Una bella occasione per Oboe e compagni per staccare in modo forse decisivo una diretta concorrente per la salvezza e vendicare la sconfitta interna dell'andata, ma anche un incontro rischioso che potrebbe rimettere i rosanero nella parte più pericolosa della classifica. La graduatoria, che vede 10 formazioni in quattro punti, permette quasi a tutti di sognare un posto nei playoff ma non scaccia per nessuno, a parte le prime quattro della classifica, l'incubo di una possibile retrocessione.

 

Gli avversari
La Virtus Cassino, così come la Logiman, ha inserito due nuovi giocatori nel roster, portando in dote a coach Auletta l'esperienza della guardia Del Testa e l'atleticità sotto le plance del centro camerunense Keller. “Rispetto alla sconfitta dell'andata – spiega l'esterno cremasco Nicoli - dovremo essere bravi a ridimensionare Gay e Dincic, che sono stati fattori importanti della partita e limitare le palle perse, che nelle ultime partite sono state troppe. Potrà essere decisivo il duello tra Dincic e Tsetseroukou, che dovrà limitare all'avversario tiro da tre punti e post basso. Noi esterni cercheremo di togliere il più possibile il tiro a Gay, che ha la capacità di trovare canestri in ogni situazione”.

1408